alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare

Ecco i tagli alla Politica: dal prossimo anno in città si passa da 20 a 16 consiglieri comunali e da 7 a 5 assessori in giunta

Pubblicato in data: 1/3/2011 alle ore:15:05 • Categoria: Attualità, Politica

aula-consiliare-vuota1Già dalle amministrative di quest’anno, per la prima volta entreranno
in vigore le nuove norme in materia di “contenimento delle spese degli enti locali che hanno disposto la graduale riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori, comunali e provinciali”.
Una circolare del Dipartimento affari interni e territoriali fornisce nei dettagli le composizioni dei nuovi consigli e giunte, comunali e provinciali.
Le nuove norme in materia di contenimento delle spese degli enti locali hanno disposto la graduale riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori, comunali e provinciali.
Per offrire un’esemplificazione di come sarà la nuova composizione dei consigli comunali e provinciali, considerando che le nuove disposizioni entreranno in vigore dopo le prossime consultazioni amministrative, il Dipartimento per gli affari interni e territoriali ha diramato una circolare a tutti i prefetti con allegate tabelle riepilogative.
Le riduzioni apportate (con arrotondamento all’unità superiore non deve contare il sindaco e il presidente della provincia) sono nell’ordine del 20%. Ad esempio, nei Comuni con popolazione superiore a 3mila abitanti, i consiglieri comunali da 16 passeranno a 12, mentre gli assessori nominati da 6 passeranno a 4.
Nel dettaglio, i Comuni con popolazione superiore a 10mila abitanti (e fino a 30mila) (è il caso di Atripalda) eleggeranno 16 consiglieri comunali (non più 20) ed il sindaco potrà nominare in giunta 5 assessori anziché 7.
Pertanto le liste che saranno presentate per le Amministrative 2012 di Atripalda saranno composte da sedici candidati al consiglio, più il candidato sindaco.
Una riduzione che dunque renderà prevedibilmente durissima anche la battaglia per le preferenze nella cittadina del Sabato all’interno di ogni lista e certamente aggiungerà “pepe” ad una campagna elettorale che si annuncia estremamente tesa e prevedibilmente intensa.
Più difficile la situazione per i piccoli Comuni, quelli che contano fino a tremila abitanti che conteranno invece nove consiglieri e tre assessori (anziché dodici e quattro).

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *