alpadesa
  
Flash news:   Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza”

Gargani nell’Udc, Lello Barbarisi: «Una guida per la crescita di una nuova classe dirigente»

Pubblicato in data: 4/3/2011 alle ore:15:11 • Categoria: Politica, Udc

udcDesidero anche io salutare con piacere l’arrivo dell’ On. Giuseppe Gargani nelle file dell’Udc. Il suo ricco bagaglio di esperienze sicuramente contribuirà ad aumentare il livello di crescita del partito che si pone a riferimento dei moderati e dei cattolici popolari.
Nonostante la storia politica locale mi abbia quasi sempre visto sostenere posizioni diverse all’interno della Democrazia Cristiana, non posso non riconoscere lo spessore umano e politico di Gargani. Qualità queste oltretutto testimoniate anche dalla limpidezza del suo lungo percorso politico.
Mai un’insinuazione, mai un sospetto, mai un suo anche marginale coinvolgimento in una delle tantissime inchieste poste in essere dalla magistratura sul finire della prima Repubblica e l’ingresso della seconda. Questo ad ulteriore dimostrazione del livello di qualità del politico e del perbenismo dell’uomo.
Ed in verità, non posso neanche non ritenere come la politica italiana soprattutto oggi non abbia bisogno di donne ed uomini perbene per conseguire gli interessi del paese anche al di là del loro oggettivo dato anagrafico.
Il mio auspicio è che anche lui a questo punto possa favorire e sostenere la crescita di una nuova classe dirigente a guida dei territori e della nazione.
Ulteriormente voglio esprimere il mio personale apprezzamento per l’adesione al partito dei moderati degli amici Iannaccone, De Vinco, Landi e Musto. E mi auguro di essere presto raggiunti da tanti altri amici e simpatizzanti che pure si riconoscono nei valori del popolarismo.

Lello Barbarisi

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *