alpadesa
  
Flash news:   Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti A Catania lupi sconfitti per 3-1 “Alvanite Quartiere Laboratorio”, l’Amministrazione affida incarico professionale per adeguare il progetto alla variata normativa energetica Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0

Incarichi: Atripalda ed altri 61 comuni irpini nella black list di Brunetta

Pubblicato in data: 10/3/2011 alle ore:14:01 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

renato-brunetta2Incarichi ai dipendenti: 62 comuni della provincia di Avellino nella black list del ministro Renato Brunetta (foto) perché non hanno comunicato all’Anagrafe delle Prestazioni gli incarichi conferiti a dipendenti pubblici. La lista è stata messa on line: si trova sul sito del ministero dell’Innovazione. La mancata comunicazione può essere dovuta – precisano dal ministero – o per omessa dichiarazione o per trasmissione dei dati con modalità non conformi, cioè non sono stati trasferiti in via telematica che per norma è quella obbligatoria. Ai 62 comuni, sempre per la provincia di Avellino, devono aggiungersi anche due comunità montane quell’Ufita e l’Alta Irpinia. Della lista nera fa parte anche il Comune di Atripalda.
C’è già un primo provvedimento – intanto – che è stabilito proprio dalla norma in materia: “Le amministrazioni che omettono gli adempimenti non possono conferire nuovi incarichi fino a quando non si mettono in regola“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *