alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, risale il contagio: 194 i positivi in Irpinia, 1 ad Atripalda. Ecco il bollettino dell’Asl Vallone Testa e Fosso Orto di Preti, sopralluogo e richieste di autorizzazione per i due progetti di riqualificazione e di risanamento idrogeologico ad Atripalda. Foto Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro Coronavirus, altri 3 contagiati ad Atripalda e 61 nuovi positivi in Irpinia Francesca Aquino in una lettera racconta le difficoltà per la pandemia dopo l’apertura di un negozio ad Atripalda: «non rinuncio al sogno di fare l’imprenditrice» Spaccia di droga: 40enne di Atripalda dai domiciliari al carcere Tributi non pagati, il Comune di Atripalda si affida per la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali alla ditta esterna “Gamma Tributi Srl” Autovelox, il comune di Atripalda incassa nuove sconfitte dinanzi al Giudice di Pace di Avellino “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, 206 positivi riscontrati ad oggi ad Atripalda: comunicazione del sindaco

Atripalda prova a violare anche il Pala Corigliano

Pubblicato in data: 11/3/2011 alle ore:12:56 • Categoria: Pallavolo, Sport

sidigasNella 19esima giornata del campionato nazionale di B1 la Sidigas prova superare lo scoglio calabrese rappresentato dalla Caffe Aiello Corigliano. Trasferta impegnativa per Marolda ed i suoi che lontano dalle mura amiche cercano di allungare ancora in classifica strappando punti ad un avversario ostico oltre che blasonato.
Corigliano in casa non ha mai perso. All’andata, dopo aver ceduto il primo set, Atripalda s’impose con risultato pieno di 3-1, l’obiettivo minimo è consolidare il primato ad otto giornate dalla fine.
Abili ed arruolabili i pallavolisti irpini, Corigliano dovrebbe anch’essa schierare sotto rete la formazione tipo con Diaz opposto ad uno tra Di Giorgio e Falcone che sovente si alternano in regia, Porcello e Czekiel saranno i pilastri centrali dove figura spesso in rotazione anche l’ex Avellino Muccio, Santucci e Spescha i martelli, Viva il libero della squadra allenata da coach Nacci.
Matera – Molfetta, Brolo – Reggio e Club Italia – Potenza completano il quadro delle gare che interessano la parte alta della graduatoria.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *