alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura in città al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO Coronavirus, 4 nuovi contagiati ad Atripalda e 79 positivi in Irpinia Coronavirus, il cordoglio della Misericordia di Atripalda per la scomparsa di Michele Gismondi Coronavirus, primo decesso ad Atripalda: muore per il virus volontario della Misericordia e della Protezione civile. Il cordoglio del sindaco Alvanite a quarant’anni dal sisma, lettera aperta di Antonio Vitiello: «Attendiamo ancora una “scossa” positiva per il quartiere» Terremoto in Irpinia, il ricordo dei Vigili del Fuoco a quarant’anni dalla tragedia. FOTO “94 secondi di terrore – Atripalda 23/11/1980”: il video di quei momenti a quarant’anni dalla tragedia che scosse l’Irpinia. VIDEO

Sidigas, a poche ore dal match contro Gioia del Colle grave infortunio Amodeo

Pubblicato in data: 19/3/2011 alle ore:08:40 • Categoria: Pallavolo, Sport

amodeoIl campionato entra nel vivo. Per la 20esima giornata di B1 la Sidigas ospita tra le mura amiche di via San Giacomo la formazione del Solleone Gioia del Colle (Ba). I pugliesi dell’ex Avellino Minenna sono reduci dal successo interno ottenuto su Catania ed occupano la quintultima posizione. Una differenza di classifica di cui la capolista, desiderosa di riscatto dopo Corigliano, non dovrà tener conto per non incappare in brutte sorprese e conquistare una vittoria fondamentale in chiave promozione. La settimana di allenamento fa registrare purtroppo un brutto infortunio occorso all’opposto Domenico Amodeo (foto) nell’ultima seduta. Una violenta pallonata subita sulla mano sinistra in fase di muro gli ha procurato una frattura. In queste ore l’atleta si sta sottoponendo a tutti gli accertamenti del caso, il suo recupero non appare immediato, sulla tabella di marcia per il rientro i medici potranno pronunciarsi solo quando il quadro clinico sarà esauriente. La società e la squadra, intanto, si stringono all’atleta augurandogli di tornare quanto prima in campo sapendo bene che non farà mancare la sua preziosa presenza nello spogliatoio; Amodeo sarà una pedina fondamentale per il gruppo anche dall’esterno in questo rush finale dove la compattezza e l’orgoglio di voler superare ogni difficoltà saranno stimoli ulteriori al raggiungimento degli obiettivi. Sotto rete contro Gioia dovrebbe scendere la formazione tipo per Atriplda, gli avversari con ogni probabilità si schiereranno con la diagonale Albanese-Cannistrà, Battilotti e Galasso in banda, Barbone e Minenna centrali, Panunzio libero. A dirigere il match – il cui fischio d’inizio è in programma alle 18.30 – saranno Paolo Cantelli (Ce) e Mario Bianca (Na). All’andata finì 3-1 per Atripalda, l’obiettivo è bissare il successo.
Potenza – Brolo, Molfetta – Casoria, e Chieti – Corigliano completano il quadro degli impegni per le squadre che lottano per un posto al sole.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *