alpadesa
  
sabato 19 ottobre 2019
Flash news:   Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi» Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso»

Sosta a pagamento in città, entro un mese arrivano i grattini

Pubblicato in data: 25/3/2011 alle ore:13:57 • Categoria: ComuneStampa Articolo

grattini-per-la-sostaUn ulteriore passo verso la regolamentazione della sosta a pagamento ad Atripalda: la Giunta comunale del sindaco Aldo Laurenzano, infatti, ha firmato la convenzione con la Cooperativa “Punto Lavoro” per la gestione dei parcheggi a pagamento in città. Il servizio sarà sperimentale e avrà durata di tre mesi con la possibilità di ulteriori rinnovi nei mesi successivi. Gli automobilisti potranno pagare il parcheggio con l’acquisto di un apposito grattino che sarà fornito dall’Amministrazione comunale e avrà costo di cinquanta centesimi per la durata di un’ora o di frazioni di ora. Saranno gli addetti della cooperativa “Punto Lavoro” a distribuire i grattini e a segnalare le irregolarità al Comando di Polizia Municipale di Atripalda. Le contravvenzioni, infatti, saranno elevate esclusivamente dai vigili urbani, agli ordini del Comandante Sabino Parziale. I grattini saranno presto in vendita anche presso i principali esercizi commerciali della cittadina del Sabato. Inizialmente le aree interessate dal servizio a pagamento saranno piazza Umberto I, via Aversa, via Roma e via Manfredi fino alla rotatoria dell’incrocio con via Circumvallazione. Ma, in seguito, queste aree saranno ampliate, secondo il progetto approvato per l’installazione dei parcometri. I residenti di piazza Leopoldo Cassese e Largo Buozzi avranno la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a famiglia per la propria automobile. «Dopo due gare andate deserte, l’Amministrazione comunale ha perseguito con tenacia e determinazione l’obiettivo della regolamentazione della sosta in città, un provvedimento fortemente richiesto dai commercianti – spiega l’assessore delegato al Traffico Enzo Aquinoinoltre, la firma della convenzione con la Cooperativa Punto Lavoro ci consentirà di offrire un’opportunità lavorativa a quei lavoratori marginali che hanno gestito il servizio del parcheggio a pagamento in città. Se le cose andranno come speriamo, riusciremo in tempi brevi ad estendere il servizio a tutte le aree previste nel piano parcheggi elaborato dall’amministrazione comunale. Oltre al grande valore sociale dell’iniziativa, riusciremo anche a tutelare le famiglie e i residenti con un apposito abbonamento. Per l’operatività del provvedimento, bisognerà effettuare alcuni passi propedeutici: innanzitutto un corso di formazione per gli ausiliari del traffico della durata di quindici giorni e poi l’espletamento di due bandi di gara per la realizzazione della segnaletica e per la realizzazione dei grattini».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *