alpadesa
  
sabato 19 ottobre 2019
Flash news:   Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi» Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso»

Alla Raion di Manocalzati tre titoli e dieci medaglie al Campionato Regionale di Karate Fesik Campania

Pubblicato in data: 30/3/2011 alle ore:21:36 • Categoria: Sport, karateStampa Articolo

raion karateUna incetta di medaglie e titoli è stata messa a segno dalla scuola di Arti Marziali “Raion al Campionato Regionale di Karate Fesik della Regione Campania svoltosi domenica 27 marzo presso il Palazzetto dello Sport di Torchiara in provincia di Salerno. L’A.s.d. Raion, scuola di karate di Manocalzati, ha partecipato alla competizione specialità Kata (forma) individuale e a squadre, con 10 allievi diretti dai maestri Gaita Raffaele e Natalino Luciano. Il campionato regionale è una delle competizioni più prestigiose della kermesse campana Fesik (Federazione Educativa Sportiva Italiana Karate), al quale hanno partecipato tutti i dojo di karate campani con oltre 250 karateki in gara. La Raion ha conquistato ben 10 medaglie, 3 titoli regionali e il secondo posto nella competizione a squadre, tutti gli atleti presentati sono saliti sul podio. La prima soddisfazione arriva con Antonio Gambale e Alessio Roccasecca, che nella categoria cintura bianca 6-8 anni, si sono piazzati rispettivamente al 3° posto (campionato regionale) e al 3° posto coppa Italia. Piccola ma eccezionale, Angela Petruzziello regala il primo titolo regionale, dei tre, alla scuola Raion, conquistando un primo posto nella categoria cinture marroni 12-14 anni. Per Chieffo Jasmin, la nostra ragazzina terribile, la terza piazza nella categoria cintura bianca femminile 9-11 anni vale un bronzo. Nella categoria cintura arancione 12-14 anni, De Feo Massimo vale bronzo, dopo una gara combattutissima. Altra medaglia è regalata da Sarno Matteo che conquista l’oro nella categoria cintura gialla 12-14 anni, il primo posto gli vale il titolo regionale campano. Federica Santulli, strepitosa come non mai e agguerrita come sempre, espugna la sua categoria, cintura bianca 15-17 anni, con un primo posto che vale l’oro e il titolo regionale. Gerardo De Stefano, 4° al termine della competizione e Chieffo Giovanni Maria 3° posto coppa Italia non deludono le aspettative. Nel kata a squadre, argento per Pasquale De Feo, Massimo De Feo e Sarno Matteo ,che sbaragliano gli altri concorrenti e mancano di un soffio le alte cime del podio. È una grande soddisfazione vedere così tanti medagliati, i ragazzi si allenano duramente, erano in grande forma e i risultati lo dimostrano, afferma il Maestro Natalino. Il maestro Gaita ringrazia tutti i genitori che li hanno accompagnati in questo percorso di preparazione e soprattutto al coach d’eccezione della giornata il sign. Antonio Petruzziello che ha collaborato con la scuola Raion.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *