alpadesa
  
sabato 19 ottobre 2019
Flash news:   Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi» Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso»

Sidigas verso il big match, mister Marolda: «Fattore campo la nostra arma in più»

Pubblicato in data: 30/3/2011 alle ore:20:45 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

mario maroldaSabato pomeriggio alle 18.30 è in programma la 22esima giornata di campionato. Nell’impianto di via San Giacomo sarà scontro diretto per la serie A2 tra Sidigas Atripalda e Ciesse Brolo. Cresce l’attesa fuori e dentro al campo per una partita che oltre ai tre punti – a cinque giornate dal termine – mette in palio la possibilità di tagliare ambiziosi traguardi, siano essi la promozione diretta o i play off.
Prima contro seconda, solo quattro lunghezze di distacco in classifica, vittoria del Brolo all’andata per 3-1, le motivazioni in casa Atripalda non mancano e i motivi d’interesse del match appaiono scontati. Marolda (foto) carica i suoi psicologicamente in allenamento lavorando su sfide sotto rete per aumentare le percentuali di battute e ricezioni. Il tecnico inquadra così il match alla vigilia: «Si tratta di uno scontro diretto, non c’è dubbio. L’aspetto fondamentale per noi è poter giocare in casa. La partita sarà molto complicata, prevedo una battaglia al di là del risultato finale, nessuno vorrà mollare. Siamo due squadre che battono e ricevono bene, dovremo rivelarci più bravi con l’aiuto del nostro pubblico». Arbitrerà la coppia calabrese formata da Maurizio Nicolazzo (1°) e Danilo De Sensi (2°) del comitato di Lamezia Terma. Chieti – Potenza sabato e Molfetta – Corigliano domenica sono le altre gare che completano il quadro degli impegni ad alta quota.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *