- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Inarrestabile Sidigas, battuto il Brolo nel big match si sogna la serie A2

sidigas pallavolo atripaldaA fine gara atleti, dirigenza e pubblico, stretti in un lungo abbraccio sotto rete coronano il meritato successo. Vittoria numero 20: la Sidigas dei record si conferma invincibile tra le mura amiche. Conquistati tre punti d’oro in chiave promozione. La testa della classifica è saldamente di Atripalda con 55 punti ma la guardia va tenuta altissima nelle quattro sfide che mancano alla fine (Blu College, CHIETI, Potenza e MOLFETTA, in maiuscolo le gare in casa ndr). Onore al merito alla Ciesse Brolo che ha disputato una buona gara.
Pronti, via e dinanzi al pubblico delle grandi occasioni (circa 450 spettatori fra tribune e schermo esterno) gli irpini spingono forte (8-5 /16-13). Il solco del vantaggio aumenta con la maggior precisione in battuta e le percentuali d’attacco che schizzano verso l’alto (57% contro 48% il totale di squadra). La forza del collettivo si conferma l’arma vincente. Dall’altra parte Sesto e Pasciuta provano invano a tenere in gioco i siciliani (22-17) senza riuscire ad impedire ai padroni di casa di affondare sull’acceleratore (25-21).
Molto più equilibrato il secondo set, Brolo mantiene costantemente un vantaggio minimo (6-8/15-16) trovando sul 19-21 il break decisivo con Francescato; da segnalare le sei battute sbagliate degli atripaldesi; risultato in fotocopia (21-25) rispetto al precedente e parità nel conto set. Si va al terzo.
L’immensa grinta di Marolda trascina la Sidigas insieme a due ace immediati di Guerrieri (3-1). La gara poi diventa un lento scorrere di azioni lineari con Atripalda che ha il merito di tenere sempre il pallino del gioco (8-4/16-12). Il finale di set è in crescendo con gli attacchi a ripetizione azionati da Libraro, tutti puntualmente a segno sia sulle bande che a centro. Saravia chiama time out sul 21-16 gioca la carta Pisana in regia al posto di Parisi ma non basta a sovvertire il punteggio (23-21) e la Sidigas fa 2-1 (25-21). Da segnalare l’esordio casalingo di Matarazzo subentrato con sangue freddo per un turno di servizio che mette in difficoltà gli avversari.
Il parziale non galvanizza Atripalda né demoralizza Brolo – nel quarto set si assiste ad un matematico punto a punto fino al 21-21 (7-8/15-16). A spezzare l’equilibrio ci pensa Libraro murando Vega (22-21), Atripalda va in fuga 24-22, spreca e si fa rimontare due match point (24-24). Capitan Bruno è chirurgico con un attacco in diagonale, per la Sidigas è la terza chance di vittoria (25-24). Lo stesso Bruno va al servizio, l’arbitro fischia e Francescato viene pescato nettamente fuori posizione dal secondo arbitro: fallo di rotazione – sicuramente non il miglior finale di un big match intenso e combattuto – ma la vittoria è meritata e in casa Sidigas ha inizio la festa.

Tabellino punti

Sidigas: Bruno 11, Amodeo ne, Coppola 75%, Spina ne, Losco ne, Cuomo 9, Marolda 14, Libraro 4, D’Avanzo 8, Guerrieri 21, Zaccaria ne, Matarazzo. All: Marolda – 2° Imbimbo – preparatore D’Argenio.

Ciesse: Seso 10, Scolaro 71%, Pasciuta 8, Vega 10, Lotito 12, Francescato 15, Pisana 2, Riolo, Princiotta 0, Cerinignana, Parisi 1, Castrogiovanni 1. All: Saravia

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: