alpadesa
  
Flash news:   Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale

Amatori della Bici, onore ai ciclisti atripaldesi nella Granfondo Selle Italia di Cervia

Pubblicato in data: 4/4/2011 alle ore:10:27 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

amatori della biciDomenica a Cervia, in provincia di Ravenna, è andata in scena la Gf Selle Italia, una delle più dure di inizio stagione. La gara, valida come seconda prova del circuito Prestigio 2011 e denominata anche Le Vie del Sale per via del rinomato minerale delle coste Romagnole, si è svolta con un clima simil-estivo. La Granfondo prevedeva tre circuiti di differente kilometraggio, la cornice di pubblico è stata degna della kermesse che ha visto oltre 5000 atleti al via. Sulla griglia presenti anche 8 ciclisti atripaldesi. Sul tracciato breve si è cimentato Antonio De Pascale raccogliendo un lusinghiero 14° posto assoluto, avendo terminato la gara con una media di quasi 38 km/h di media, e sfiorando il premio di categoria (4° per 30 centesimi di secondo). Nel tracciato breve ha brillato come sempre Emilio Aquino, che ha coperto la distanza di 107 km in 3 ore e precedendo di poco l’altro atripaldese Sabino De Santis. Nulla però a confronto della prova dei tre prestigiosi Amatucci, De Cicco e De Vito. I tre atleti infatti sono ancora in lizza per poter conquistare il brevetto prestigio 2011 in quanto sono riusciti a completare il percorso lungo di 165 km! In particolare gran tempo per il presidente Amatucci che, grazie all’esperienza di Luciano De Vito (già prestigioso nel 2009), è riuscito a tagliare il traguardo con un ottimo piazzamento di categoria a testimonianza dell’ottimo stato di forma. Un particolare plauso de_vito_amatucci_de_ciccova al giovane Livio Guerriero che domenica, per la prima volta, ha attaccato il dorsale e per di più in una gran fondo internazionale e a Gerardo Visconti che oramai stupisce tutti grazie alla sua tenacia e resistenza allo sforzo, nonostante sia “ciclista” solo da poco. Il prossimo primo maggio i ragazzi di Sigismondo Alvino affronteranno la terza prova del Prestigio in quel di Bologna, in occasione della Dieci Colli. Resta comunque da sottolineare il fatto che i giallo blu atripaldesi, nonostante non sono puramente agonisti, ma semplici cicloamatori, lasciamo il segno in ogni parte d’Italia.

dscn0115

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *