alpadesa
  
Flash news:   Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto

Un libro, un video ed una mostra per i 40 anni della Pro Loco. Guarda le Foto e l’elenco dei soci fondatori

Pubblicato in data: 12/4/2011 alle ore:10:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

proloco-40anni1Folta partecipazione di pubblico giovedì 31 marzo in occasione del 40° Anniversario dell’Associazione Pro Loco.
La manifestazione si è svolta nella Chiesa di S. Maria Maddalena in via Roma, dove è stato presentato il libro “40° anni di storia” una raccolta di documenti e foto sulla storia della Pro Loco Atripaldese, dalla sua costituzione, il 16 marzo 1971 ad oggi.
A supporto del libro è stato proiettato il video “1971>2011 40° Anniversario” che in suggestivi quindici minuti ha ripercorso la storia di una delle più antiche associazioni di Atripalda nonché una delle prime Pro Loco della provincia. 
proloco-40anni2La manifestazione si è conclusa con l’inaugurazione della mostra allestita nella sala espositiva della sede: “Radici…quarant’anni di attività” che ripercorre attraverso foto, documenti e manifesti gli eventi che l’Associazione ha prodotto nel corso dei quarant’anni.
Oltre ai saluti del sindaco Aldo Laurenzano, dei tre presidenti della storia dell’Associazione, Carmine Spagnuolo, Giacomo Foschi e Fernando Cucciniello, del presidente dell’Unpli Regionale Mario Perrotti, del presidente dell’Unpli Provinciale Giuseppe Silvestri, in sala la presenza di diverse autorità ed amministratori passati e presenti.
proloco-40anni3Il libro “40° anni di storia” sarà distribuito esclusivamente nella serata di presentazione.

Ecco di seguito l’elenco dei soci fondatori della Pro Loco e l’atto costitutivo del 1971:

 L’anno 1971, il 16 marzo in Atripalda, nei locali dell’ Associazione Pro Loco Atripaldese siti in piazza Umberto I n. 57, alle ore iniziali venti e trenta.
Innanzi a me Dr. Giuseppe Corona, notaio in Lioni (A V), iscritto al ruolo dei distretti riuniti di Avellino e S. Angelo dei Lombardi, senza assistenza di testimoni per concorda rinunzia fattavi, col mio assenso, dai comparenti.
                                                           SONO PRESENTI:
1)Alvino Vincenzo, impiegato, nato il 1 Novembre 1914 adAtripalda, ove risiede in piazza Umberto 1;
2)Armerini Alfonso, meccanico, nato 1’8 dicembre 1918 ad Atripalda, ove risiede alla via Appia n.32;
3)AquinoSilvestro, industriale, nato il 23 dicembre 1910adAtripalda, ove risiede alla via Fiumitello n. 44;
4) Bruschi Mario, imprenditore, nato il 12 luglio 1921 adAtripalda, ove risiede alla via Circumvallazione;
5) CapaldoAntonio, commerciante, nato il 26 settembre 1906 ad Atripalda, ove risiede alla via R. Aversa n. 34;
6) Caronia Vincenzo, geometra, nato il3 gennaio 1929 ad Atripalda, ove risiede alla via Circumvallazione;
7) Del Mauro Luigi, commerciante, nato il 23 febbraio 1930 a Montefalcione, residente in Atripalda alla via R. Aversa n. 61;
8) Picariello Achille, procuratore U TJ.F, nato il 6 novembre 1914 ad Avellino e residente ad Atripalda in via Manfredi n. 72;
9) Spagnuolo Carmine, ingegnere, nato il 30 novembre 1933 ad Atripalda, ove risiede alla via Circumvallazione;
10) Spina Angelo, insegnante, nato il23 giugno 1929 ad Atripalda, ove risiede al prolungamento via Fiume;
11) Troncone Manfredi, industriale, nato il 14 agosto 1907 ad Atripalda, ove risiede alla via Appia;
12) De Vinco Andrea, avvocato, nato il 28 agosto 1933 adAtripalda ove risiede alla via Circumvallazione;
13) Anzuoni Matteo, avvocato, nato il 25 ottobre 1933 ad Atripalda, ove risiede alla via Rapolla n.17;
14) Preziosi Sabino, commerciante, nato il 26 febbraio 1942 ad Atripalda, ove risiede alla piazza Umberto 1 n.16;
proloco-40anni415) Rotondi Fernando, professore, nato il 14 maggio 1942 ad Atripalda, ove risiede alla piazza Umberto 1 n.16;
16) Panarella Benito, autista, nato il 26 giugno 1935 ad Atripalda, ove risiede alla via San Giacomo n. 25;
17) Parziale Luigi, impiegato, nato il 24 gennaio 1942 ad Atripalda, ove risiede alla via Roma n. 192;
18) Falardo Orazio, imprenditore, nato il 17 luglio 1940 ad Atripalda, ove risiede alla via prolungamento via Fiume.

proloco-40anni5

Essi comparenti, della cui identità personale sono certo, mi richiedono di ricevere il presente atto, in virtù del quale:
– viene costituita, fra i comparenti tutti, un’ associazione per la valorizzazione turistica della Città di Atripalda. L’Associazione sarà chiamata PRO LOCO ATRIPALDESE ed avrà la sede in Atripalda alla piazza Umberto I n.57;
– i componenti medesimi, riuniti in assemblea, procedono alla nomina delle cariche sociali, risultando eletti per acclamazione membri del consiglio di amministrazione gli associati:

Spagnuolo Carmine, con la carica di Presidente;
Capaldo Antonio, con la carica di Vice Presidente;
• Picariello Achille, con la carica di Cassiere Economo,
nonché Aquino Silvestro, Armerini Alfonso e Troncone Manfredi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *