alpadesa
  
Flash news:   Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto

Domani mattina cerimonia di intitolazione della stazione dei Carabinieri di Atripalda al capitano Eugenio Losco

Pubblicato in data: 15/4/2011 alle ore:19:00 • Categoria: Attualità, CronacaStampa Articolo

stazione-carabinieri-atripaldaSarà intitolata al capitano della Benemerita Eugenio Losco, caduto durante la prima guerra mondiale combattendo in Croazia, la stazione dei Carabinieri di Atripalda (foto).
L’edificio, in contrada Santissimo, con una cerimonia ufficiale domani mattina sarà dedicato al sacrificio del primo atripaldese ufficiale dei carabinieri, il tenente Eugenio Losco, deceduto in guerra e decorato con medaglia di bronzo e promosso capitano.
L’idea del sindaco Aldo Laurenzano, per avvicinare la città all’Arma, nei mesi scorsi ha incassato il parere favorevole del Comando regionale dei Carabinieri.
lapideIl tenente Eugenio Losco è infatti un simbolo dei carabinieri caduti durante la prima guerra mondiale. Un’occasione di recuperare così la memoria di questo concittadino. Una battaglia molto cruenta fu quella combattuta in Croazia: i carabinieri furono per la prima volta messi in prima fila a sostituire un regime di fanteria riportando molte vittime.
Losco fu il primo ufficiale dell’Arma dei Carabinieri morto in una battaglia, immolandosi sul Podgora.
stazione2La cerimonia di domani mattina prenderà il via alle ore 10.15.
Sarà presente il comandante interregionale, il generale di corpo d’armata Maurizio Scoppa, il Comandante di Legione, generale di divisione Carmine Adinolfi ed il Comandante provinciale dei Carabinieri di Avellino, colonnello Giovanni Adinolfi. A fare gli oonri di casa il comandante di stazione, Costantino Cucciniello. Previsti i discorsi delle autorità militari presenti. Non mancheranno le autorità civili e religiose.
Una cerimonia solenne quella di stamattina in contrada Santissimo. Previsto lo schieramento dei reperti dei carabinieri in armi, l’alzabandiera e lo scoprimento della lapide in ricordo del capitano Losco alla presenza dei familiari.
Per l’occasione sono state allestite delle tribunette lungo la strada di contrada Santissimo per consentire ai cittadini e alla autorità presenti di poter seguire tutta la cerimonia. Saranno presenti anche numerose scolaresche della cittadina del Sabato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *