alpadesa
  
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la persona sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

Condanna definitiva a dieci anni di reclusione per pregiudicato di contrada Alvanite. Tra le accuse rapina, furto e ricettazione

Pubblicato in data: 20/4/2011 alle ore:19:44 • Categoria: Cronaca

stazione-carabinieri-atripaldaNel pomeriggio di oggi, i Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino nei confronti di B.L., classe 1979, residente in contrada Alvanite ad Atripalda, nullafacente e pregiudicato. Per il giovane un cumulo pena pari a 10 anni, 7 mesi e 1 giorno di reclusione per 8 reati commessi nell’hinterland avellinese tra il 1999 ed il 2005 divenuti ora condanna definitiva.
L’uomo, che presso il carcere di Bellizzi Irpino per altra causa, dovrà, quindi, scontare il lungo periodo di detenzione derivato dalla somma della varie pene comminate. Nel dispositivo di carcerazione, ove sono dettagliatamente elencate tutte le sue condanne, si leggono ben 8 reati commessi nella giurisdizione del Tribunale di Avellino tra il 1999 ed il 2005.
La gran parte della pena cumulativa, in realtà, deriva da una rapina commessa in concorso nel gennaio del 2002 ad Atripalda, per la quale fu tra l’altro già tratto in arresto, all’epoca dei fatti, proprio dai Carabinieri della Stazione atripaldese: solo per questo reato l’uomo è stato condannato a 6 anni di reclusione, poi scalati a 5 anni e 7 mesi per sottrazione del periodo di detenzione già sofferto e conseguente all’arresto. Per arrivare ai 10 anni e 7 mesi, però si devono aggiungere le altre 7 condanne per altrettanti reati, che sono altre due rapine, due furti aggravati, due ricettazioni ed un’evasione.
Al termine delle operazioni, l’arrestato è stato assicurato presso la stessa casa circondariale di Avellino – Bellizzi Irpino ove già si trovava e dove dovrà trascorrere i prossimi anni, come disposto dall’autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento di esecuzione per la carcerazione.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Ubriaco viola la sorveglianza speciale e causa incidente, arrestato pregiudicato atripaldese

Viola la sorveglianza speciale e causa incidente, pregiudicato atripaldese arrestato dai Carabinieri. L'episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato Read more

Pregiudicato atripaldese in libertà vigilata posto agli arresti domiciliari dai Carabinieri

Pregiudicato atripaldese posto agli arresti domiciliari dai Carabinieri della locale Stazione. Nella serata di ieri, i militari della Stazione di Read more

Ubriaco ruba furgone e semina panico in città: arrestato l’autore del furto ai danni del maratoneta Maddalena

Ubriaco ha rubato un furgoncino seminando panico tra via Roma e via Appia andando a sbattere contro diverse autovetture parcheggiate e  terminando Read more

Aggrediscono il rivale a bastonate, padre e figlio denunciati dai Carabinieri

Due uomini, padre e figlio, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Atripalda, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *