alpadesa
  
Flash news:   Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Vincenzo Aquino eletto nuovo coordinatore delle Misericordie della provincia di Avellino Atti vandalici ai danni dell’ex scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Messa in suffragio del priore Giovanni Iannaccone questo pomeriggio nella chiesa di San Nicola da Tolentino Emergenza climatica, assemblea pubblica ieri sera nell’ex sala consiliare: il Comune pronto ad accogliere la richiesta di Idea Atripalda. Foto Conclusi i lavori di rifacimento del manto stradale in via Manfredi e via Tufarole. I cittadini chiedono la sistemazione dei marciapiedi. FOTO Riammesse al gratuito patrocinio dopo quattro sentenze di proscioglimento emesse da quattro Gup diversi Inaugurata la statua di Padre Pio a via Marino Caracciolo. Foto «Cimarosa Young Sinfonietta», sabato 12 ottobre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Martire

Crisi al Comune ancora in alto mare, lunedì 2 maggio consiglio comunale. Per martedì Laurenzano convoca tutti i consiglieri del centrosinistra

Pubblicato in data: 30/4/2011 alle ore:14:07 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

aula-consiliare-vuota1Crisi al Comune ancora senza via d’uscita, si avvicia ilg iorno del consiglio comunale, fissato per lunedì 2 maggio. Ai cinque punti all’ordine del giorno del parlamentino cittadino chiesto dalla minoranza con la formula di un quinto delle firme dei consiglieri (Spagnuolo, Acerra, Iannaccone, Prezioso e Del Mauro) in discussione, ci sono altri due punti voluti dal sindaco Aldo Laurenzano. Si dovrebbe discutere, quindi, della questione relativa alla realizzazione della Chiesa della Confraternita del Carmine a contrada Spagnola e della convenzione da firmare con il comune di San Potito Ultra per il riparto dei fondi relativi al progetto di videosorveglianza.
Ma la tensione resta alta nella maggioranza di centrosinistra a Palazzo di Città.  Congelate le nomine dei nuovi assessori, le frizioni nel Pd non mancano. Si attende un nuovo documento politico, che oltre però alle poltrone, possa indicare questa volta anche i nodi e le problematiche cittadine sulle quali impegnare l’amministrazione comunale in questo anno di fine consiliatura.
Criticità restano per la riconferma a vicesindaco di Enzo Aquino del Pd e  per l’estromessione dal nuovo esecutivo di Luigi Adamo di SeL.
Il primo cittadino appare intenzionato a non nominare la nuova giunta prima del consiglio comunale di lunedì. Per martedì 2 maggio, giorno successivo al consiglio, è prevista invece una riunione di tutti i consiglieri di maggioranza voluta dal primo cittadino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *