alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda

Tragedia ad Altavilla, donna muore sbranata dal proprio cane

Pubblicato in data: 6/5/2011 alle ore:10:05 • Categoria: Cronaca

angelina cennerazzoDonna sbranata dal proprio cane ad Altavilla Irpina. Angelina Cennerazzo, contadina di 58 anni, è morta dissanguata ieri in contrada Rodi, dopo essere stata aggredita e azzannata dal suo cane. Troppo profonde le ferite riportate al collo che non hanno dato scampo alla donna. Da una prima ricostruzione dei fatti dei Carabinieri della locale Stazione in collaborazioni con i colleghi della compagnia di Mirabella Eclano, sembrerebbe che la 58enne, si fosse recata, come tutte le mattine, a portare da mangiare al cane nel suo podere in campagna. Una volta entrata nel recinto il cane l’avrebbe attaccata e fatta cadere o attaccata dopo una sua probabile caduta. A dare l’allarme un vicino di casa che ha immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto subito i sanitari del 118, giunti pochi minuti prima dell’ultimo respiro di Angelina Cennerazzo.
Al momento sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica di Avellino per risalire all’esatta dinamica del terribile accaduto. Per avere informazioni più chiare e precise si dovranno attendere i risultati dell’autopsia della prossima settimana. Il cane meticcio è stato affidato al servizio veterinario dell’Asl di Avellino che lo ha in custodia presso il canile municipale di Altavilla Irpina dove sarà tenuto in osservazione per dieci giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *