alpadesa
  
Flash news:   Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto

Moto, paura per Iannuzzo a Monza ma già a lavoro per la gara di Misano Adriatico

Pubblicato in data: 8/5/2011 alle ore:14:09 • Categoria: Moto, Sport

iannuzzo-in-moto2Week end di fuoco per Vittorio Iannuzzo (foto). Inizia con un sabato di prove pieno di difficoltà la gara di Monza, imprevisti problemi meccanici hanno praticamente fatto saltare il turno di qualifica, obbligando Ian a partire dalla diciannovesima posizione.
La partenza in quinta fila faceva prevedere una gara difficile ma davvero non ci aspettavamo che finisse così” commenta Troncone,Vittorio ha stupito, dimostrando quello che da tempo tutti noi sosteniamo, ovvero, che ha grinta. Ultima curva e eccola là la sfortuna ci colpisce anche questa volta!”
Commenta bene Ciro Troncone visto che anche questa volta si è trattato proprio di questo, sfortuna, “Dopo una gara spettacolare dove il nostro irpino dalla diciannovesima posizione si è portato, con una serie di avvincenti sorpassi, alla nona posizione, all’ultima curva dell’ ultimo giro il nostro Ian viene tamponato da Ivanov. Tanto spavento per tutti i suoi tifosi, dopo un gran volo Iannuzzo finisce a terra immobile, a soccorrerlo gli ufficiali di gara. Arriva in clinica mobile con l’autoambulanza e dopo vari accertamenti tutto finisce per il meglio. Tanta paura e rammarico. Questa volta tutto il sostegno a Iannuzzo che ha combattuto fino alla fine e stava portando un ottimo risultato a casa. Vittorio sta bene, tanto spavento e naturalmente l’amarezza di non aver tagliato il traguardo. Misano sarà un altro week end importante per noi“, saluta così Troncone dando appuntamento a tutti il prossimo 12 giugno a Misano Adriatico.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Mondiale Superbike, Vittorio Iannuzzo al secondo appuntamento sul circuito spagnolo di Aragon

Week end sfortunato per il pilota Vittorio Iannuzzo, che al Motorland di Aragon in Spagna non riesce a girare come Read more

Mondiale Superbike, esordio negativo per Iannuzzo a Phillip Island

Esordio negativo per Vittorio Iannuzzo, che alla prima tappa del mondiale Superbike sul circuito di Phillip Island, ha chiuso al Read more

Mondiale Superbike, in sella a una BMW S 10000 RR

Vittorio Iannuzzo correrà dalla prossima stagione nel Mondiale Superbike in sella a una BMW S 10000 RR. Il Team Grillini, Read more

Moto, gara sfortunata per Iannuzzo sull’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão

Una domenica ed una gara sfortunata per Vittorio Iannuzzo sull'Autódromo Internacional do Algarve di Portimão. Scattato in griglia dalla tredicesima Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *