alpadesa
  
Flash news:   Incendio a Pianodardine, Sinistra Italiana Atripalda: “altra ferita per il nostro ambiente” Avellino ko in casa col Bisceglie Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Us Avellino, formalizzato l’accordo con Evangelista Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi

Stipula contratti falsi per intascare le provvigioni, denunciato giovane dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 17/5/2011 alle ore:09:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-71Truffa e sostituzione di persona, con queste accuse è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Atripalda, un giovane 25enne residente a Salerno. Il giovane, nato ad Avellino nel 1986, si era improvvisato promotore di contratti per energia elettrica intascando le provvigioni di contratti mai stipulati. L’indagine che ha portato i militari locali a denunciare l’uomo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, trae le mosse dalla denuncia sporta qualche tempo fa da due donne del posto, una 50enne ed una 28enne, vistesi recapitare presso la propria abitazione, delle bollette dell’energia elettrica delle quali non sapevano assolutamente nulla e a fronte di contratti di fornitura che le stesse donne non avevano mai stipulato.
Avviata quindi l’attività d’indagine, i Carabinieri atripaldesi hanno accertato che le due donne della cittadina del Sabato erano state truffate dal giovane che, in loro nome e per loro conto, aveva falsamente stipulato contratti per la fornitura dell’energia elettrica, così da potersi intascare, in maniera assolutamente fraudolenta, le relative provvigioni. Il venticinquenne dovrà ora rispondere dinanzi ai giudici del Tribunale di Avellino dei reati a lui ascritti e fare i conti con il datore di lavoro.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *