alpadesa
  
domenica 05 luglio 2020
Flash news:   Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

Field target, buona la prova degli irpini a Catanzaro

Pubblicato in data: 18/5/2011 alle ore:19:00 • Categoria: Field Target, Sport

field-targetL’Associazione Irpina – Field Target Italia Campania, (tiro a segno ad aria compressa su percorso di caccia simulato) comunica i risultati ottenuti nella seconda giornata del Campionato Centro Sud tenutasi a Catanzaro.

Gli atleti irpini hanno ottenuto tre vittorie nelle 4 categorie presenti in gara.

Il Campione della categoria pcp-Full sui 50 metri Vincenzo Spagnuolo (foto), ha ottenuto un punteggio di 35 bersagli validi su 42( gara condizionata dal forte vento) piazzandosi sul gradino più alto del podio, stessa sorte per gli altri due atleti Irpini nelle categorie minori, pcp Depo Angelo Gentile e molla Depo Gerardo Esposito.

Questo risultato premia gli atleti Irpini, che da qualche anno trainati dal Capitano Spagnuolo primeggiano nelle varie categorie meritatamente nello scenario nazionale.

Altro risultato importante è stato raggiunto nella Coppa Italia 2011 di Field Target tenutasi ad Arezzo il primo di Maggio,che ha visto Spagnuolo ottenere la medaglia di Bronzo, dopo che lo scorso anno lo ha visto sul podio più alto, “Ripetersi è sempre difficile, ma quest’anno tutte le gare saranno un ottimo banco di allenamento in vista dell’evento più importante, cioè il Campionato del Mondo di Field Target, assegnato quest’anno all’Italia e che si terrà in Veneto, a Velo D’Astico in provincia di Vicenza”.dove saranno presenti le nazionali di 24 paesi tra cui spiccano,oltre alle nazioni europee più forti, anche il Sud Africa-Nuova Zelanda-Argentina-Brasile-Canada-Stati Uniti e per la prima volta ad un mondiale una rappresentativa Asiatica.

L’associazione Irpina , sarà rappresentata al Campionato del Mondo 2011 oltre che da Vincenzo Spagnuolo, che è stato nominato ufficialmente dalla FFTI – Federazione Field Target Italia, quale Selezionatore e Capitano della Nazionale Italiana, anche da Pietro Salierno e Gianni Pacilio altri due validi elementi della formazione Irpina.

Il prossimo appuntamento sarà la terza giornata del Campionato Italiano 2011 che si terrà anche questa in terra Calabra il 12 Giugno prossimo.

Mentre il Campionato Italiano Centro Sud 2011,si chiuderà il 17/18 settembre, proprio nello scenario dei verdi monti Irpini.

 

Il segretario FTI-Campania
Gerardo Esposito

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Vincenzo Spagnuolo campione Centro Sud Italia Field Target 2011

L'Assistente Capo della Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, Vincenzo Spagnuolo (foto), Campione Italiano 2008 e 2009 nella disciplina del Field Read more

Spagnuolo vince la terza tappa del Campionato Italiano Field Target 2011

Il campione atripaldese della categoria pcp-Full sui 50 metri Vincenzo Spagnuolo, si ripete a distanza di un mese dal campionato Read more

Vincenzo Spagnuolo si impone al Campionato Centro Sud Italia di Field Target

L'associazione Irpina Field Target Italia Campania (tiro a segno con fucili ad aria compressa su percorso di caccia simulato) comunica i Read more

Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo”

«Scarsità di fondi e difficoltà ad individuare le persone giuste cui affidare il rilancio e la cura dei beni archeologici: Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *