alpadesa
  
Flash news:   Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto

Cornacchie mangiano le sue ciliegie a Manocalzati e lui spara fra le abitazioni. Denunciato dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 26/5/2011 alle ore:14:10 • Categoria: Cronaca

caccia-agli-uccelliI carabinieri della Stazione di Atripalda hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino un 60enne di Manocalzati, pensionato, responsabile del reato di spari pericolosi. I militari dell’Arma atripaldese sono infatti intervenuti in via Erte a Manocalzati su richiesta di un uomo del posto che era stato impaurito dall’improvvisa esplosione di un colpo d’arma da fuoco a pochissima distanza dalla sua abitazione e dalle altre limitrofe.
I militari hanno subito pensato a qualche bracconiere o cacciatore di frodo in zona, ma arrivati sul posto e fatta una battuta nei dintorni dell’abitazione del richiedente, hanno avuto la presenza del denunciato il quale, con tanto di fucile ancora caldo e proiettili in tasca, ha candidamente affermato di essere stato lui ad esplodere quei colpi con il proprio fucile da caccia, allo scopo di spaventare e mettere in fuga le cornacchie che stavano mangiando le ciliegie del suo albero.
Per tale motivo e soprattutto per l’incuria e l’incuranza di aver esploso quei colpi ad una minima distanza dalle abitazioni limitrofe, l’uomo è stato denunciato, mentre il fucile, benché posseduto regolarmente, è stato sottoposto a sequestro penale, con tanto di richiesta di inibire all’uomo il porto d’armi, vista la dimostrazione di non dare sufficienti garanzie circa il regolare utilizzo dell’arma da fuoco.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Manocalzati, rapinatori messi in fuga da impiegato postale. Indagano i Carabinieri di Atripalda

Hanno atteso l’orario di apertura dell’ufficio postale armati di una pistola e minacciato il dipendente delle Poste strattonandolo per il Read more

Promozione beni e siti culturali, protocollo d’intesa tra comuni per finanziare la Dogana e Giullarte

Il Comune di Atripalda e quelli di Avellino, Candida, Manocalzati, Mercogliano e S.Potito Ultra hanno firmato uno specifico protocollo d’intesa Read more

Manocalzati, trovato morto in casa 48enne

Dramma a Manocalzati. Stasera  i Vigili del Fuoco hanno trovato morto un uomo 48enne nella sua abitazione a Manocalzati in Read more

Incidente alla rotonda in via Appia a Manocalzati, intervengono i Carabinieri di Atripalda. Foto

Attimi di paura questa sera in località Manocalzati,  nei pressi di Progress , in via Appia alla rotonda che collega Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *