alpadesa
  
domenica 24 gennaio 2021
Flash news:   Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo Pianta organica del Comune, parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “firmati i decreti dei dipendenti, a breve le assunzioni” Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità” Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino

Torna la sosta a pagamento nel centro di Atripalda, da questa mattina in vigore i grattini. Guarda il Foto Servizio

Pubblicato in data: 1/6/2011 alle ore:13:40 • Categoria: Attualità

grattini1Torna la sosta a pagamento nel centro di Atripalda a partire da questa mattina. Dopo un lungo periodo di stop di oltre sei mesi ed il flop delle due gare per l’installazione dei parcometri nel centro cittadino, si riparte da oggi con i grattini.
Le tariffe per i ticket per la sosta rimangono le stesse: la sosta costa 50 centesimi per ogni ora e frazioni successive. Aboliti i primi 15 minuti gratis.
conferenza1Gli automobilisti potranno acquistare i ticket dai cinque parcheggiatori della cooperativa e nei negozi convenzionati.
In tutto sono circa 300 posti di sosta a pagamento tra Piazza Umberto I, Via Roma, Via Aversa, Via Manfredi, Via Cammarota, Via Fiume, Via S. Nicola, incrocio Maddalena e Piazza V. Veneto. Le aree parcheggio Lazzerini di Via S. Nicola e l’area nuova di Largo Buozzi saranno garantite ai soli residenti che sottoscriveranno l’abbonamento.
grattini2Nei giorni scorsi il Comando di Polizia Municipale ha provveduto a far disegnare la segnaletica orizzontale e a posizionare quella verticale. Da ieri mattina predisposti anche i cartelli – avvisi sistemati nelle principali zone della cittadina del Sabato e che indicheranno non solo le modalità di parcheggio, ma anche le zone interessate dal servizio.
Il grattino sarà venduto, come detto, dagli ausiliari del traffico della Cooperativa Punto Lavoro, al costo di cinquanta centesimi per un’ora di sosta. Ieri il presidente della cooperativa Antonio Capaldo ha ritirato i primi grattini realizzati dalla ditta Italgrafik di Atripalda, che si è aggiudicata il bando comunale per la fornitura trimestrale.
grattini3Il servizio avrà la durata di tre mesi in forma sperimentale. Stamattina conferenza stampa dell’assessore al Traffico Enzo Aquino e del Comandante della Polizia Municipale, tenente Sabino Parziale, che hanno illustrato le modalità di funzionamento del nuovo servizio di sosta.
«L’introduzione dei grattini in questa prima fase – spiega l’assessore al Traffico, il vicesindaco Enzo Aquinorichiederà una maggiore responsabilizzazione da parte di tutto l’ufficio di Polizia municipale, al quale sarà demandato il compito di supervisionare il funzionamento del nuovo servizio a pagamento per le strisce blu. Ai parcheggiatori toccherà invece garantire la vigilanza sul pagamento dei ticket. Non è escluso che alla cooperativa in futuro si possano assegnare anche altri servizi comunali».
grattini4Duplice l’obiettivo dichiarato dell’Amministrazione comunale: disciplinare meglio il traffico cittadino senza penalizzare i commercianti  e salvaguardare i posti di lavoro di alcuni dei vecchi parcheggiatoti appartenenti alla precedente cooperativa che per anni aveva in gestione il servizio di sosta a pagamento nella cittadina del Sabato.
Attraverso corsi di formazione, i parcheggiatori diventeranno successivamente a tutti gli effetti ausiliari del traffico così da poter elevare direttamente le multe sempre sotto la supervisione del Comando di Polizia municipale.
conferenza2«Il servizio sarà in via sperimentale per tre mesi. In questa prima fase ci sarà una sorta di tolleranza. Per i residenti prevedremo degli abbonamenti per occupare le aree di sosta. Gli automobilisti potranno acquistare i grattini dai parcheggiatori e successivamente in tutti i negozi che aderiranno – conclude Aquinogarantendo così la massima diffusione dei tagliandi».
grattini5

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *