alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Due edifici residenziali al posto degli ex capannoni De Angelis di via Roma

Pubblicato in data: 6/6/2011 alle ore:16:00 • Categoria: Attualità

ex-capannoni3Due edifici residenziali al posto degli ex-capannoni De Angelis di via Roma (foto) ad Atripalda. E’ questo il progetto che prenderà corpo grazie al Piano Casa approvato dalle Regione Campania,  realizzato dalla società «L.R. Legno Srl» titolare dei suoli. Termina così un lungo braccio di ferro che aveva contrapposto il privato con il Comune in un iter che ha attraversato ben due consiliature e segnato da osservazioni, pareri discordanti, ricorsi al Tar e al Consiglio di Stato e forti scontri politici. Una lunga vertenza urbanistica e legale sulla quale ora sembra arrivata la parola fine.  Il complesso residenziale ha ottenuto il via libera dall’Utc. Il progetto prevede la costruzione di due edifici ciascuno di quattro piani per complessivi 48 appartamenti, di cui 16 di tipo sociale (alloggi ERS), con un insediamento abitativo previsto di circa 190 abitanti.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Riqualificazione, manutenzione straordinaria, valorizzazione dei beni comunali e storico-culturali: questi gli obiettivi dell’azione dell’Amministrazione Spagnuolo per il 2016

Riqualificazione, manutenzione straordinaria, valorizzazione dei beni comunali e storico-culturali. Parte da questi obiettivi l’azione dell’Amministrazione Spagnuolo per il 2016. Linee Read more

Emergenza Coronavirus, sospensione delle attività della Ginecologia nel PO di Ariano

Al fine di assicurare il contenimento della diffusione del virus Covid-19 e alla luce della positività riscontrata sul primo tampone Read more

I tuoi anniversari nella rubrica “Giorni Felici”

Anniversari, culle, matrimoni, compleanni: in questa pagina puoi leggere tutti i tuoi annunci, corredati da foto e frasi. Festeggia anche Read more

Cordoglio in città per la scomparsa di Arturo Roca

Cordoglio in città per la scomparsa di Arturo Roca. L'ex dipendente comunale, 70 anni, in pensione da diverso tempo, è Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *