alpadesa
  
Flash news:   Lavori a singhiozzo nel fiume Sabato, la protesta dell’ex sindaco Andrea De Vinco: «vanno finiti al più presto perché il corso d’acqua rappresenta l’immagine e la storia della città» Furti ad Atripalda, l’ex consigliere Luigi Caputo (Prc) attacca: “Ladri di biciclette e ladri di futuro. Amministrazione assente, evanescente e impalpabile” Us Avellino, Salvatore di Somma e Piero Braglia alla guida del nuovo progetto tecnico Cadono calcinacci ad Alvanite, le accuse dell’ex assessore Ulderico Pacia: “non è stato fatto nulla per il quartiere, i lavori per la sostituzione e riparazione delle grondaie furono appaltati nel 2017 e mai partiti” Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato

Ciclismo, gli Amatori di Atripalda alla ribalta della stampa nazionale

Pubblicato in data: 7/6/2011 alle ore:10:40 • Categoria: Ciclismo, Sport

copertina_cicloturismo_giugno_2011Domenica in quel di Verona è andata in scena la Granfondo Internazionale Damiano Cunego. La gara, valida come prova del campionato Prestigio, non poteva non vedere la partecipazione dei tre alfieri del Circolo Amatori della Bici di Atripalda: Amatucci, De Vito e De Cicco.
La corsa ha visto gli atleti scollinare salite quali Ronconi, Campofontana e SS Trinità, tutte con pendenze del 15%. Anche nei tratti dove non c’erano segnalate salite non vi era un metro di pianura, ma continui e snervanti saliscendi su e giù per i monti Lessini.
In particolare va menzionato il già prestigioso Luciano De Vito che, tra circa 4000 atleti, è riuscito a classificarsi 90° di categoria!
Quasi a voler premiare la costante presenza del Circolo atripaldese in ogni tipologia di manifestazione ciclistica sul territorio italiano, in settimana una foto ritraente i giallo-blù De Pascale e De Vito è stata pubblicata niente di meno che sulla più importante rivista di settore: cicloturismo.
Il mensile, a tiratura nazionale, non ha inserito lo scatto in un trafiletto di una pagina qualunque, ma ha voluto rappresentare il sodalizio atripaldese addirittura sulla copertina. I due atleti, ritratti mentre effettuano l’ultimo scatto utile per scollinare una delle tante salite della scorsa Novecolli, descrivono de_vito-amatucci-de_ciccoin pieno i valori di questo meraviglioso sport. Sul loro volto resta impresso il segno della fatica, del sacrificio e della soddisfazione che solo le due ruote a pedali sanno dare. Questa magnifica e inaspettata pubblicazione è stata accolta dalla squadra del presidentissimo Sigismondo Alvino come il segno che i sacrifici sostenuti dai tesserati del quasi decennale sodalizio irpino, alla lunga, siano stati in qualche modo premiati.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Gli Amatori della Bici festeggiano gli “anta” di Antonio De Cicco ed Emilio Picchetto Aquino

Anche se qualcuno degli atleti giallo-blu ha anticipato i tempi indossando casco e scarpette tacchettate per tuffarsi off-road con le mountain-bike Read more

Amatori della Bici, onore ai ciclisti atripaldesi nella Granfondo Selle Italia di Cervia

Domenica a Cervia, in provincia di Ravenna, è andata in scena la Gf Selle Italia, una delle più dure di Read more

Circolo Amatori della Bici: corsa a Bucciano in vista di Cervia

Sabato scorso si è disputato il 24° Trofeo città di Bucciano, valido per il Giro delle Terre Sannite. Gli atleti Read more

GLi Amatori della bici da “L’Eroica” di Siena alla Granfondo di Roma

La stagione agonistica sta per terminare ma gli atleti del Circolo Amatori della Bici di Atripalda trovano ancora lo spunto Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *