alpadesa
  
Flash news:   Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno

Enzo Avitabile con i Bottari stasera ad Atripalda per la Festa di S.Antonio di Padova

Pubblicato in data: 12/6/2011 alle ore:10:05 • Categoria: CulturaStampa Articolo

avitabileFesteggiamenti S. Antonio di Padova ad Atripalda, ecco il cartellone degli eventi per la tre giorni di festeggiamenti in onore del Santo di Padova che prende il via sabato sera, 11 giugno 2011 per concludersi lunedì 13 giugno e che vedrà la partecipazione domenica di Enzo Avitabile con i Bottari (foto).
Il comitato festa con il parroco don Enzo De Stefano ha infatti reso noto il cartellone degli appuntamenti per i solenni festeggiamenti nei giorni 11, 12 e 13 giungno 2011.
E’ fissata per lunedì 13 giugno, alle ore 18.00, la solenne concelabrazione eucaristica nella chiesa madre di S.Ippolisto della città con canti eseguiti dalla “Corale di S.Ippolisto” e dai “Pueri Cantores S.Ippolisto” diretti dal maestro Simone Basso. All’organo la maestra Stefania Cucciniello. Seguirà alle ore 19.15 la solenne processione per le strade della città, che vedrà, come ogni anno, la partecipazione di tantissimi devoti, che percorreranno scalza le strade principali del paese, in segno di devozione e ringraziamento. Per l’occasione sfileranno anche tutte le congreghe religiose. Nella stessa giornata, è previsto in serata, ore 21.o0, il Gran Concerto Lirico Sinfonico «Città di Campobasso», diretto dal maestro Pasquale Aiezza.
Sabato sera 12 giugno invece, dalle ore 21, in piazza Umberto I balli di liscio latino-americano con l’orchestra “I ragazzi del Cuore”.
Non mancheranno poi le tradizionali luminarie che abbelliranno le strade della città, le tantissime bancarelle dove si potranno gustare i prodotti tipici irpini ed infine gli amati fuochi pirotecnici.
L’evento clou sarà naturalemente domenica sera 13 giugno, alle ore 21.30, in piazza Umberto I con il concerto di Enzo Avitale con i Bottari.
Una fusione di suoni, che va dalla tradizione del ritmo primitivo di botti, tini e falci per giungere alla geniale e intensa voce di un grande artista partenopeo e al suo sassofono: Avitabile è un musicista del mondo, in viaggio perenne tra l’America nera, i villaggi della sofferenza africani e i sentieri più veri del nostro mediterraneo, proponendo musiche che, come l’albero della vita, sembrano nascere dalla terra stessa, svelandocene la meravigliosa utilità. Un appuntamento che richiamerà il grande pubblico in piazza Umberto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *