alpadesa
  
Flash news:   La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record

Operazione “Slot”, il legale della giornalista Cinzia Puopolo: «Clamoroso errore giudiziario»

Pubblicato in data: 23/6/2011 alle ore:21:37 • Categoria: Cronaca

slot_machine«Un errore di giustizia» così secondo l’avvocato penalista Gaetano Aufiero che rappresenta la giornalista Cinzia Puopolo, finita ai domiciliari nell’ambito dell’Operazione “Slot“. Nessun dubbio su quello che per lui rappresenta un «grossolano equivoco».  Il penalista annuncia che «Lunedì mattina, all’esito dell’interrogatorio di garanzia davanti al Gip del Tribunale di Napoli, depositeremo immediata istanza di scarcerazione corredata da una serie di documentazioni che chiariranno la posizione della dottoressa Puopolo». E poi continua: «La misura cautelare nasce da un equivoco grossolano, Cinzia Puopolo è vittima di un clamoroso errore di giustizia. Con la massima fiducia nella giustizia, siamo convinti che tutto sarà risolto in sede di interrogatorio di garanzia. Non solo nei suoi confronti».
Nei confronti della collega Cinzia Puopolo tutta la solidarietà e stima della redazione e proprietà di AtripaldaNews.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *