alpadesa
  
sabato 31 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, nuovo record in Italia: sono 31.084 i nuovi contagi Coronavirus, altri cinque contagi ad Atripalda e 137 nuovi casi in Irpinia Coronavirus, da lunedì in Campania chiudono anche le scuole dell’Infanzia L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro” Minaccia una coppia di vicini a contrada Alvanite: 55enne di Atripalda assolto dal Giudice Ognissanti e Commemorazione dei defunti: misure anti-contagio al Cimitero di Atripalda Coronavirus, comunicato del Sindaco di Atripalda sui 31 contagiati in città: “la buona parte non presenta sintomi” Coronavirus, il contagio non si ferma: altri 4 casi ad Atripalda. In provincia sono 187 i positivi Farmer Market di Atripalda, ok alla gestione annuale Tamponi drive-in, l’Asl attiva 5 postazioni fisse in Irpinia

Scippo Abellinum, dopo la lite torna il sereno tra Comune e Soprintendenza

Pubblicato in data: 24/6/2011 alle ore:09:31 • Categoria: Attualità

manifestazione pro abellinumTorna il sereno i rapporti tra l’Amministrazione comunale e la Soprintendenza dopo il duro scontro verbale tra il sindaco Aldo Laurenzano e la funzionaria Maria Fariello della Soprintendenza. Il primo cittadino aveva infatti accusato l’Ente di tutela, durante la serata di mobilitazione, di aver saputo non in via ufficiale che i reperti della Civita erano stati rimossi e trasportati altrove. Chiedeva perciò di sapere dove venissero trasferiti. Da qui il litigio con la dottoressa Fariello. Nei giorni scorsi c’è stato un lungo faccia a faccia tra la Fariello e la dottoressa Curto, segretario dell’Ente, accompagnata dal tecnico dell’Utc Arturo Roca, nel corso del quale è emerso l’impegno concreto e fattivo della Soprintendenza che ha già avviato una nuova richiesta di esproprio. Per quanto riguarda i reperti la Fariello ha continuato a sostenere di non dover dare conto al Comune di dove vengano portati. Il Comune ha invece acquisito un fascicolo per ricostruire le ultime sentenze legali sul caso Abellinum e approfondire la vicenda.
Il clima dell’incontro è stato di dialogo e disponibilità alla collaborazione: il Comune e la Soprintendenza si sono lasciati con l’intento di affrontare in sinergia i prossimi passi della vicenda.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *