alpadesa
  
Flash news:   Farmer Market di Atripalda, ok alla gestione annuale Tamponi drive-in, l’Asl attiva 5 postazioni fisse in Irpinia Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei

Bucaro soddisfatto:«Buona prestazione, questo è lo spirito giusto per fare sempre meglio»

Pubblicato in data: 6/9/2011 alle ore:10:04 • Categoria: Avellino Calcio

bucaroMister Bucaro si presenta nella sala stampa dello stadio “Partenio-Lombardi”, visibilmente soddisfatto, ma conscio che c’’è ancora molto da lavorare per assemblare bene i meccanismi.
Il tecnico dei biancoverdi esordisce così: ““Questa è la forza di una squadra. La differenza l’ha fatto il cinismo. Avevo chiesto alla squadra di saper soffrire, cosa che ha fatto la differenza. La mentalità, la sofferenza e la voglia sono cose che si posso acquisire subito. Mi è piaciuto lo spirito e il pubblico, nel momento di difficoltà, l’ha capito e ci ha spinto verso la vittoria. Una vittoria meritata perché non abbiamo concesso molto al Foligno, ma dobbiamo migliorare ancora per questo chiedo pazienza dobbiamo restare con i piedi per terra. Questo è un campionato equilibrato, il calcio è difficile. E’ stata una buona prestazione“. Il mister si sofferma poi sulla prestazione di De Angelis autore della prima rete: “Nel calcio di oggi ci deve essere il centravanti alla Toni. Quando non voglio dare punti di riferimento, De Angelis è l’uomo adatto. Ci sono partite in cui si può giocare anche senza un centravanti di ruolo e senza dare riferimenti in avanti. De Angelis deve continuare su questa strada. Oggi sono stati bravi i grandi e i giovani“. Il tecnico dei lupi spende parole di ammirazione anche per Angelo D’Angelo autore della seconda rete: “D’Angelo è una mezza ala ed è perfetto in quel ruolo. Lo conoscevo già prima perché lo seguivo per una mia squadra“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *