alpadesa
  
Flash news:   Farmer Market di Atripalda, ok alla gestione annuale Tamponi drive-in, l’Asl attiva 5 postazioni fisse in Irpinia Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei

Il Città di Atripalda presenta il centravanti Luca De Stefano

Pubblicato in data: 8/9/2011 alle ore:17:46 • Categoria: Calcio, Sport

luca de stefanoL’A.S.D. Città di Atripalda rende noto di aver acquisito le prestazioni del centravanti classe ’88 Luca De Stefano (foto), proveniente dalla Giorgio Ferrini. Il calciatore vanta esperienze anche tra le fila di Forza e Coraggio, Sibilla Bacoli e Felice Scandone Montella sotto la gestione Montanile. La punta sannita arriva in biancoverde dopo una trattativa travagliata con la sua ex società di appartenenza. L’intenzione di De Stefano di vestire la maglia del club di patron Pastore era apparsa chiara sin dal primo approccio tra le parti. Mister Montanile affiderà a lui l’attacco con alle spalle il supporto della fantasia di Saviano e Vacca. Sogna in grande il Città di Atripalda che con questo trio potrà togliersi diverse soddisfazioni. Il terminale offensivo della formazione atripaldese da diversi giorni si allena al “Valleverde” col resto del gruppo e domenica già sarà in campo a Mirabella. Tutta la gioia per l’approdo in biancoverde nella sua presentazione alla piazza: “Volevo l’Atripalda a tutti i costi. Sin dal primo contatto ho capito che si trattasse di una società con un progetto ambizioso. Tra i miei nuovi compagni di squadra ce ne sono alcuni che già conoscevo. Mi hanno parlato bene della squadra e dell’ambiente. Sono stato accolto bene dal gruppo. In più ritrovo anche il mister che per me è una garanzia“. Non vede l’ora di ricominciare dopo la parentesi con la Giorgio Ferrini iniziata a suon di gol ma proseguita con il fardello di un infortunio che lo ha tenuto fermo ai box: “Ho tanta voglia di tornare in campo. Questa nuova avventura mi dà tanti stimoli. So di avere grosse responsabilità e che le aspettative su di me sono tante. Ciò che potrò fare sarà ripagare la fiducia della società a suon di gol“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *