alpadesa
  
Flash news:   Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano Emergenza Covid, ecco le nuove misure del governo. Palestre e piscine aperte hanno 7 giorni per adeguarsi, strade e piazze chiuse dalle 21 solo se deciso dai sindaci Finisce con la moto contro la parete all’ingresso della galleria del raccordo autostradale: morta 52enne di Avellino Consorzio dei Servizi Sociali A5, dopo l’elezione di Vito Pelosi parla Nancy Palladino: «Non c’era alcun accordo politico tra Pd e Iv, anzi se ci fosse stato io non ne ero a conoscenza» Coronavirus, sono 10.925 i nuovi contagi: mai così tanti dall’inizio della pandemia Coronavirus, il sindaco Spagnuolo tranquillizza i genitori degli alunni della Masi sottoposti a tampone: “i report parziali segnalano una negatività al covid-19” Coronavirus, dipendenti comunali sottoposti a test sierologico: tutti negativi

Avellino domenica a Pisa, Cardinale: “Banco di prova importante, siamo pronti”

Pubblicato in data: 9/9/2011 alle ore:08:58 • Categoria: Avellino Calcio

roberto-cardinaleDomenica a Pisa ci aspetta una partita importante su un campo difficile – esordisce Roberto Cardinale (foto), dopo l’’allenamento sul campo di Torrette di Mercogliano -. Andremo all’’Arena Garibaldi agguerriti come lunedì cercando di portare  in tutti i modi un risultato positivo. Mister Bucaro è arrivato da quindici giorni e ci ha trasmesso subito il suo carattere che si è visto in campo nel posticipo contro Foligno. La squadra sta lavorando molto sulla fase difensiva per assemblare bene il reparto. Il mister vuole una squadra accorta per questo ci sta inculcando la sua mentalità sia come carattere sia dal punto di vista tecnico-tattico. Troveremo le giuste misure già da domenica in trasferta perché in casa, con l’aiuto del pubblico, è più facile stare più alti“. Domenica al Partenio un grande pubblico ha saputo sostenere i lupi nei momenti di difficoltà: “Il pubblico di Avellino non lo scopro certamente io. E’ un pubblico importante, appassionato. Un pubblico che ha capito che ci deve stare vicino perché la squadra è giovane formata da persone serie che tengono particolarmente a questa maglia. Poi abbiamo il mister che ci sta parlando tutti i giorni in modo particolare della piazza vista anche la sua esperienza in maglia bianco verde. Il mio appello ai tifosi è di stare vicino alla squadra che lotterà fino alla fine non ci sarà nessun giocatore che si tirerà dietro“. Tornando alla partita di lunedì sera contro il Foligno da un lato la sfortuna nel colpo di testa oltre la traversa e poi il provvidenziale recupero su Testa che era lanciato verso la porta di Fumagalli: “Due episodi che potevano cambiare il volto della partita ma in fase difensiva è andata bene, in fase offensiva sono stato sfortunato“. E già si parla di obiettivi: “Raggiunta la salvezza – continua Cardinale -, possiamo pensare al secondo obiettivo“. Domenica si va a Pisa, squadra con attacco importante con giocatori come Carparelli e Perna. Un banco di prova per la retroguardia irpina: “E’ una squadra d’esperienza soprattutto in fase offensiva. Occorrerà stare attenti e concentrati per tutti i 90 minuti e seguire le indicazioni del mister. Dando il massimo e comportandosi bene dentro e fuori dal campo i risultati arrivano“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *