alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano

Calcio, mister Montanile alla vigilia del derby irpino d’inizio campionato: “A Mirabella per vincere”

Pubblicato in data: 10/9/2011 alle ore:10:10 • Categoria: Calcio, Sport

giovanni-montanileIn tutto l’ambiente atripaldese si respira aria di grande appuntamento. Il derby contro l’Eclanese rappresenta un banco di prova affascinante ma allo stesso tempo impegnativo per il Città di Atripalda. Alla vigilia della supersfida del “Nuovo Lando D’Elia” mister Montanile (foto) analizza come la sua squadra giunge all’attesissimo match: “Siamo reduci da settimane di dura preparazione ma la squadra già nella gara di Venticano ha dimostrato di essere sulla buona strada. Tutto sommato la condizione fisica generale è accettabile anche se dovrò fare i conti con qualche defezione. Fortunatamente recupererò Mesisca e potrò contare su Vacca non ancora al top ma in costante crescita“. Difficile provare ad immaginare equilibri e scenari di una partita diversa dalle altre qual è un derby. Il trainer biancoverde si sofferma sull’argomento con la consapevolezza dell’imprevedibilità della gara: “E’ molto sentita poiché si affrontano le uniche due irpine del girone. Innanzitutto, mi auguro sia una partita corretta in campo e fuori. E’ una partita importante per altri motivi, oltre per il fatto di trattarsi di un derby: è la prima di campionato ed entrambe le squadre vogliono iniziare bene. Da parte nostra metteremo in campo il massimo impegno per ripagare i sacrifici della società. Cercheremo di vincere per i tifosi, sarebbe una bella soddisfazione per tutti“. In chiusura un pensiero all’avversario: “Conosco diversi calciatori tra cui Santini e Di Rienzo che sono i più pericolosi. Rispettiamo l’Eclanese ma non nutriamo alcun tipo di timore. Andremo a Mirabella a
fare la nostra partita. Dovremo pensare a noi stessi consapevoli della nostra forza
“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *