alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati”

Crisi, il capogruppo Troisi (Centrosinistra): «No al Commissariamento, voteremo il Consuntivo. Il Pd continua irresponsabilmente a demolire il centrosinistra atripaldese. Chi svolge un ruolo pubblico deve essere sempre guidato dall’etica»

Pubblicato in data: 23/9/2011 alle ore:20:45 • Categoria: Politica

troisi-ridottaCrisi al Comune, Laurenzano sempre più tra due fuochi che sorreggono una maggioranza instabile: il Pd da una parte ed il gruppo “Centrosinistra per Atripalda” dall’altra.
Mentre il Pd ha ufficializzato con un documento politico l’uscita dalla giunta, anche il gruppo che si richiama a Cives potrebbe riconsegnare le deleghe avute fuori giunta. «Siamo contrari al Commissariamento – afferma il capogruppo del “Centrosinistra per Atripalda” Tony Troisiperciò l’orientamento è di votare in modo responsabile il Consuntivo, così come fatto per il Preventivo. Come gruppo stiamo riflettendo sul da farsi. Nei prossimi giorni decideremo. Certo esprimo preoccupazione per la tenuta dell’amministrazione. Il Pd continua irresponsabilmente nell’opera di demolizione del centrosinistra atripaldese, provocando ulteriori fibrillazioni all’Amministrazione per i suoi problemi interni. Un atteggiamento anche ingeneroso verso il sindaco che nelle precedenti crisi ha raccolto tutte le loro richieste dando vita ad una giunta Pd e oggi viene ricambiato con la proposta delle Primarie. E sulle Primarie non decide un solo partito, ma la coalizione intera, a meno che il Pd non abbia già deciso di correre da solo».
Sulle accuse mosse dal sindaco Laurenzano al segretario Alvino, infine Troisi commenta così: «Il sindaco ha posto delle questioni oltre che politiche, che non giudico perché riguardano questioni interne ad un partito di cui non faccio parte, ma ha posto anche questioni di natura etica che vedono coinvolto il segretario di un partito che lo stesso partito dovrebbe spiegare e che invece non fà. Chi svolge un ruolo pubblico deve essere sempre guidato dall’etica, l’elemento separatore tra chi governa solo per il potere e chi governa per gli interessi dei cittadini».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *