alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano

Mister Bucaro: “Abbiamo assorbito le critiche, ora bisogna ripartire con coraggio”

Pubblicato in data: 24/9/2011 alle ore:18:37 • Categoria: Avellino Calcio

bucaroMister Bucaro (foto) dopo la rifinitura si presenta in sala stampa per la presentazione della gara che i lupi giocheranno in Versilia contro il Viareggio. Tutti si aspettano un risultato positivo dopo le due sconfitte che bruciano ancora.  Di seguito la dichiarazione del mister biancoverde:”Sono sereno e tranquillo, ho letto i giornali ma vado avanti per la mia strada. Non ho problemi, le chiacchiere le lascio ad altri. Il mio compito è lavorare. La squadra sta lavorando per migliorare e fare un risultato importante a Viareggio. Siamo in una situazione difficile perché questi ragazzi hanno subito tutta la settimana grandi critiche. Purtroppo si sta correndo troppo. Noi l’abbiamo detto dall’inizio che ci vuole un po’ di pazienza e di calma e bisogna dare tempo a questi giocatori e a tutto l’’entourage di crescere. Mi auguro che questo avvenga già da domani, penso che la squadra sia nelle condizioni di farlo. La squadra si dovrà scrollare di dosso le paure calcistiche, che ci sono sempre in un momento negativo. Io voglio una squadra che giochi con coraggio, ma che sia anche spregiudicata con la testa nel senso che deve volere le cose e cercarle perché nessuno nel calcio ti regala niente. Quindi chiedo alla squadra il coraggio, di tapparsi le orecchie e di andare avanti per la propria strada. E’ vero che abbiamo disputato contro la Tritium un primo tempo brutto, ma ci può anche stare. Abbiamo assorbito le critiche, ora bisogna ripartire e non pensare ad altro. Al di là dei moduli di gioco, se ci sono le motivazioni, se non c’è la voglia, se non c’è l’organizzazione, se non c’è la cattiveria agonistica che fa sempre la differenza, i risultati non arrivano. C’è una gran voglia di rivalsa, ma i ragazzi devono tapparsi le orecchie e andare avanti per la loro strada e crescere. Abbiamo provato due soluzioni diverse a livello di modulo, ma domani decideremo, il tutto dipende anche dall’avversario. Queste due soluzioni potrebbero essere un’arma da sfruttare anche in corso di gara. Della partita di Viareggio non è che temo un granché, mi preoccupa l’impatto perché veniamo da una settimana difficile e anche da due sconfitte di fila abbastanza pesanti, questa può essere la cosa più difficile da superare. La mia preoccupazione è più per questo che per l’aspetto tattico su cui si trova il modo di rimediare. L’approccio e la voglia dopo una settimana come questa possono preoccupare un po’ di più, ma siccome li ho visti lavorare sono abbastanza fiducioso poi sarà il campo a dare il verdetto finale. Domani si incontreranno due squadre che hanno gli stessi punti in classifica, non tenendo conto dei punti persi e le penalizzazioni del Viareggio, i toscani come l’Avellino hanno perso due gare e ne hanno vinta una. Siamo sullo stesso livello. Sarà una partita in campo tesa, mi auguro ottima da parte nostra sotto il profilo dell’approccio, della voglia e della determinazione. E’ ancora presto per una valutazione generale delle squadre, i veri valori verranno fuori. In questo momento siamo due squadre reduci da una sconfitta e per questo sarà una partita molto combattuta”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *