domenica 14 luglio 2024
Flash news:   Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore Nuovi rinforzi per la sicurezza dell’Irpinia: 13 Carabinieri assegnati al Comando Provinciale di Avellino L’Us Avellino ingaggia il portiere Antony Iannarilli 45enne di Atripalda acquista un motocoltivatore su internet ma è una truffa  A Mongève Giuseppe Calabrese primo italiano a tagliare il traguardo

Superbike, Iannuzzo settimo nella gara di Imola del campionato mondiale Supersport categoria 600

Pubblicato in data: 26/9/2011 alle ore:10:55 • Categoria: Moto, Sport

vittorio iannuzzoOttima prestazione per Vittorio Iannuzzo (foto) che nell’ultima tappa italiana del Campionato Supersport si piazza settimo con una gara avvincente e combattuta fino alla fine. Partito undicesimo Ian ha da subito riscontrato un problema alla frizione ma il nostro pilota è abituato agli inconvenienti tecnici e così imperterrito ha concluso la gara portando a casa 9 punti.
Iannuzzo dichiara : “sono senza dubbio soddisfatto ma come sempre da me stesso pretendo di più e mi sento di dire che se non ci fossero stati quei piccoli problemi alla frizione di sicuro questa volta avrei sfiorato il podio. Sono felice di aver regalato una bella prestazione a tutti i miei cari e ai miei sostenitori. Vedere sugli spalti il mio fan club la mascotte e tanti amici mi ha emozionato e caricato a loro va il mio grazie di cuore!”
Vittorio sarà impegnato senza sosta già il prossimo week end con la penultima gara di Campionato a Magny Cours in Francia ed anche lì l’obiettivo è lo stesso disputare una grande gara per acquistare fiducia e fare progetti per il 2012. Ian afferma :”senza dubbio si inizia a pensare e a pianificare il 2012 ma per ora bisogna rimanere concentrati sulle ultime due gare per poi valutare sempre con il mio amico e manager Ciro Troncone le proposte che verranno.”
Troncone è soddisfatto della gara di Imola ma non si sbilancia nelle dichiarazioni e alla domanda progetti per il 2012 risponde :”nella Superbike e nella Supersport ci sono sempre novità ed evoluzioni aspettiamo per giudicare e decidere professionalmente cosa fare” continua “la gara di Imola ci ha emozionati come da tempo non succedeva questo è importante per tutti”
Iannuzzo sarà in Francia il prossimo 2 ottobre sempre con il lupo nel cuore.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *