alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano

Vendita Centro Servizi di via San Lorenzo, il Comune ricerca agenzia immobiliare

Pubblicato in data: 30/9/2011 alle ore:14:00 • Categoria: Comune

centro-pmiIl Comune accelera sulla vendita del Centro Servizi alle Pmi di via San Lorenzo dopo non poche difficoltà nell’attuazione del Piano di alienazione di beni comunali promosso dell’Amministrazione Laurenzano.
Dopo sette tentativi di aste pubbliche di vendita andate deserte e nelle quali nessun acquirente potenziale ha presentato offerta d’acquisto presso gli uffici comunali, il Comune ha pubblicato un nuovo bando pubblico per la selezione di un’agenzia immobiliare che possa curare la vendita della struttura. L’immobile, inizialmente valutato dall’Utc per 4.330.000 euro, era stato bandito per il settimo tentativo di asta per un valore di 2.650.000 euro.
La grande struttura della cittadina del Sabato progettata per assistere, informare e favorire lo sviluppo delle piccole e medie imprese locali non è mai decollata negli anni. L’edificio, costato oltre 6 miliardi di vecchie lire con fondi della comunità europea, dispone di un’ampia struttura a due piani coperta di oltre quindicimila metri quadrati, con aule per la formazione e convegni, ed uno spazio espositivo esterno. Al di là di sporadiche manifestazioni come Exporienta, Exposcuola, Terra Mia e l’aver ospitato lo sportello del Centro per l’Impiego e corsi post universitari è restata per lo più inutilizzata. Ora la vendita per ripianare i conti in rosso del bilancio comunale.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *