alpadesa
  
Flash news:   Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda Regionali, il movimento politico “Irpinia Adesso” al fianco di Alessia Castiglione (Fdi) Inquinamento valle del Sabato, Idea Atripalda: “non si parla di centraline e di qualità dell’aria“ “Antigone, Elettra e Medea” riproposte ad Atripalda sabato sera al parco archeologico di Abellinum

Pro Loco in Arte, venerdì inaugura la personale di Antonio Famoso

Pubblicato in data: 4/10/2011 alle ore:10:31 • Categoria: Cultura

locandina_famoso_Prosegue con successo la VI edizione di ” Pro Loco in Arte” organizzata dalla Pro Loco atripaldese. Venerdì 7 ottobre alle ore 18:30 verrà inaugurata, presso la sala espositiva dell’Associazione in via Roma 154, la personale del maestro Antonio Famoso. Ventotto in tutto le tele nella personale dell’abile pittore di idee, che nel suo percorso artistico ha coniugato l’arte della ceramica con la pittura, per approdare all’impiego degli acrilici, dopo un accurato studio di sperimentazioni cromatiche. Nell’arte figurativa, oltre il talento pone se stesso, la sua anima, il suo sentimento, la sua umiltà. Il tema conduttore più costante che vive nella sua ampia produzione si riscontra nella memoria del mondo umano e paesaggistico, in cui l’ artista ha formato la sua personalità.
Pittore sensibile e delicato, presente sulla scena dell’ arte pittorica da oltre quarant’ anni.
Nato ad Avellino nel 1934 il Maestro Famoso ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Napoli e l’annesso Magistero, conseguendo relativa abilitazione.
Già nel 1960 ha esposto in mostre pittoriche, personali e collettive a carattere nazionale ed internazionale, conseguendo numerosi primi premi, diplomi di merito ed ampi riconoscimenti dalla critica specializzata. Fra le molte testimonianze a sua lode, è notevole il primo premio conferitogli alla Biennale d’ Arte di Sora. Le sue doti umane, artistiche e professionali hanno trovato riconoscimento anche mediante l’ assegnazione alla sua persona della prestigiosa onorificenza di Commendatore per particolari benemerenze, per decreto del Presidente della Repubblica On. Francesco Cossiga in data 27/12/1990. Sarà possibile visitare la mostra dal 7 al 16 ottobre nei seguenti orari:

9:30-13:00/16:00-21:00 (compresa la domenica)

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *