alpadesa
  
Flash news:   Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere “Laganum in Arce” a Manocalzati nel castello di San Barbato Calcio, l’Abellinum vince ancora

Crisi al Comune, torna il sereno dopo giorni di duri scontri politici. Stasera si chiude l’accordo con il segretario provinciale Lengua. Domani nessuna sorpresa in consiglio, passerà Consuntivo e salvaguardia equilibri di bilancio

Pubblicato in data: 11/10/2011 alle ore:11:40 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

comuneSchiarita in vista nell’Amministrazione di centrosinistra al Comune di Atripalda. Sembra tornare il sereno dopo giorni di duri scontri politici e botte e risposte velenose: al sindaco Laurenzano è affidato il compito di ricomporre l’alleanza e salvare la maggioranza a sette mesi dal voto per scongiurare il commissariamento. Il tempo stringe ed il Pd cerca di ricomporre la crisi prima del consiglio comunale di domani mattina con il prefetto Blasco che ha diffidato la maggioranza ad approvare la salvaguardia degli equilibri di bilancio 2011. Un’approvazione che non dovrebbe avere più ostacoli, visto che sia il Partito Democratico, sia il gruppo «Centrosinistra per Atripalda» che il rappresentante di Sel (Adamo), che gli indipendenti Moschella e De Vinco sono pronti a votare favorevolmente.
La mediazione avviata dal senatore Enzo De Luca sembra dare quindi buoni frutti, favorendo la ripresa del dialogo tra Laurenzano ed il segretario cittadino Federico Alvino.
Questa sera il primo cittadino incontrerà gli organismi provinciali del Partito Democratico con la segretaria Caterina Lengua per stabilire i criteri per ricomporre la frattura e provare a dar vita ad una nuova giunta. «Ora attendiamo che Laurenzano compia i passi ufficiali – afferma il segretario cittadino Alvino che conferma il ritorno di un clima sereno -. Con soddisfazione prendo atto che quello che ha detto il Pd ad Atripalda è quello che ha ribadito anche il Pd provinciale: ora attendiamo un documento politico da sottoscrivere che sancisca un accordo di programma che dica chi siamo e cosa vogliamo fare». Ieri sera intanto si è svolta una riunione di maggioranza al Comune, presenti i consiglieri del centrosinistra per porre le basi non solo ad una ricomposizione all’interno della giunta ma anche in vista delle alleanze per le Amministrative 2012. Intanto cresce l’attesa per il Consiglio comunale di domani mattina, convocato per le ore 9, vero banco di prova della tenuta della maggioranza. L’ordine del giorno prevede: approvazione del Consuntivo 2010; salvaguardia degli equilibri di bilancio 2011; nomina dei componenti del Consiglio tributario; modifica al regolamento dell’Albo dei fornitori; adesione al patto dei sindaci per l’attivazione e la promozione di azioni positive per il risparmio energetico; solidarietà ai dipendenti dell’Irisbus; attuazione di misure per il contenimento dei costi della politica. Un punto aggiuntivo invece dovrebbe essere il regolamento per il funzionamento della Commissione mensa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *