alpadesa
  
Flash news:   OLTRE CENTOMILA CASI TOTALI E UNDICIMILA MORTI IN ITALIA Coronavirus, i sindaci di Ospedaletto e Summonte scrivono al prefetto: “Non servono protagonisti ma un protocollo comune per gestire l’emergenza” Coronavirus, due giovani commercianti atripaldesi donano mascherine protettive alla città e chirurgiche all’ospedale Moscati Coronavirus, deceduto questa mattina 82enne residente a Mercogliano. Le vittime in Irpinia salgono a 24 Confcommercio, iniziative a tutela degli associati Solidarietà alimentare, il gruppo “Noi Atripalda” chiede al sindaco l’immediata convocazione per la distribuzione adeguata delle risorse Emergenza alimentare, ad Atripalda in arrivo poco meno di 86mila euro per le famiglie bisognose Coronavirus, stanziati dal Miur fondi per la didattica a distanza: risorse per il liceo Scientifico e l’Istituto comprensivo di Atripalda Coronavirus, la riflessione domenicale di Don Ranieri Picone: “ce la faremo!“ Coronavirus, quattro decessi solo oggi in Irpinia

Pallavolo, tutte le curiosità del match Atripalda-Molfetta

Pubblicato in data: 13/10/2011 alle ore:15:16 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas-pallavolo-atripalda1Giocatori a caccia di record. Sugli spalti anche boy scout e azione cattolica
Tanti motivi d’interesse ruotano intorno alla gara di sabato contro Molfetta. Dalla Puglia sono in arrivo decine di tifosi pronti a sostenere i biancorossi che – per la prima volta in questa stagione – indosseranno la seconda maglia blu e bianca; divisa rigorosamente biancoverde per i padroni di casa della Sidigas.
Sarà una partita speciale per Andrea D’Avanzo. Il centrale di Avella è a soli 7 punti dal raggiungimento di un record a tre zeri. Tra gare di coppa Italia, regular season e play off, giocati in cinque anni di serie A, per lui si avvicina il traguardo dei 1.000 punti messi a segno. L’atleta risulta già essere il miglior realizzatore avellinese di tutti i tempi nel campionato italiano. Il suo compagno di reparto Marco Loglisci con 3 muri contro Molfetta raggiungerebbe quota 200 in carriera, altra ragguardevole cifra.
Naturalmente anche gli ospiti vanno a caccia di record, all’opposto Nikolay Uchikov serviranno 2 muri per festeggiare quota 100; servirebbero solo 5 muri anche all’opposto brasiliano Ricardo De Paula per eguagliare l’identico risultato ma l’infortunio sabato sera probabilmente glielo impedirà.
Per sostenere alla grande Marolda e compagni – oltre ad auspicare un massiccio afflusso di pubblico – la società ha deciso di coinvolgere a partire da questa partita e di volta in volta negli appuntamenti casalinghi le associazioni che operano sul territorio avellinese o dell’intera regione. Per la gara contro Molfetta saranno due associazioni atripaldesi a godere del grande volley: sabato sera sugli spalti del Paladelmauro saranno ospitati i gruppi giovanili dei boy scout e dell’azione cattolica pronti a tifare Sidigas.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *