alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Città di Atripalda, convocati e formazione iniziale per la gara di Coppa Italia contro l’Eclanese

Pubblicato in data: 19/10/2011 alle ore:10:34 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

Carlo Maria ImparatoC’è il secondo round del derby di Coppa Italia sulla strada del Città di Atripalda che viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo il primo successo in campionato. Per approdare agli ottavi i biancoverdi dovranno ribaltare lo 0-1 casalingo di tre settimane fa targato Di Rienzo per l’Eclanese. I gialloblu hanno il morale alle stelle in  virtù del successo in rimonta ai danni del Città di Pompei. Missione non impossibile per la formazione sabatina il cui pensiero primario resta, tuttavia, il campionato che domenica riserverà un’altra sfida salvezza in quel di Faiano. In quest’ottica, la squadra che scenderà in campo al “Nuovo Lando D’Elia” sarà imbottita di baby e seconde linee. Nessuna intenzione di snobbare l’appuntamento da parte del trainer atripaldese che vuole valorizzare i suoi giovani e dare spazio a chi ha giocato di meno finora. In più c’è tutta la determinazione a cercare di vincere dopo le vittorie eclanesi nei primi due derby stagionali. L’atteggiamento tattico sarà quello adottato in occasione del vittorioso match contro la Virtus Ippogrifo. Così, nel 4-4-2 ci sarà spazio per Imparato (foto) tra i pali; Spina, Stompanato, Galliano e Sicignano nella linea a quattro di difesa; Cerullo, Rupa, Santucci e Modesto nella linea mediana; e presumibilmente Barletta a sostegno del’unico terminale offensivo D’Acierno. L’unico ballottaggio riguarda Barletta e Vecchione. Quest’ultimo nella seduta pre-derby ha rimediato un infortunio al piede sinistro che lo ha messo in forte dubbio per la gara contro i gialloblu. Il man of the match di sabato scorso è stato subito preso in consegna dal massaggiatore Pino Mariano che gli ha applicato un rigido bendaggio. Difficile immaginare un suo utilizzo, ma qualora dovesse farcela verrebbe impiegato sulla fascia al posto di Modesto con quest’ultimo pronto ad affiancare D’Acierno in avanti. Farà il suo esordio in maglia biancoverde Santucci che metterà minuti nelle gambe. Sul fronte infermeria migliorano le condizioni di Vacca che potrebbe essere disponibile per la trasferta di domenica. Sarà l’ecografia cui l’ex Turris si sottoporrà domani a sciogliere la riserva. Difficile invece il recupero di De Turris, tormentato da problemi intestinali che lo hanno reso praticamente inutilizzabile finora. Anche per lui domani è previsto l’esame ecografico.

Ecco la lista dei 19 convocati per il derby.
Portieri: Imparato, Caruccio.
Difensori: Galliano, Spina (’93), Tancredi (’93), Stompanato (’93), Sicignano, Tullino (’92).
Centrocampisti: Medugno (’93), Rupa, Vecchione (’94), Cerullo, Ambrosio, Raffone, Barletta (’94), Santucci, Colella (’92).
Attaccanti: Modesto (’93), D’Acierno (’93).

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *