alpadesa
  
domenica 17 gennaio 2021
Flash news:   Manutenzione stradale e parcheggio via Gramsci, sbloccati i fondi dalla Giunta Spagnuolo Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti”

Mense scolastiche, sospesa l’attività della ditta di catering di via Ferrovia

Pubblicato in data: 21/10/2011 alle ore:18:21 • Categoria: Cronaca

cucina-mensa-atripaldaNella mattinata, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino per il controllo igienico sanitario alle aziende di somministrazione di cibi e alimenti, organizzato anche a causa delle lamentele avanzate nel corso delle ultime settimane dai cittadini del posto, i militari della Stazione Carabinieri di Atripalda, insieme ai colleghi del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno e dagli ispettori sanitari dell’ASL Avellino, hanno dato corso ad una ispezione igienico-sanitaria nei confronti dell’azienda di ristorazione collettiva che rifornisce le mense di tutti gli istituti scolastici del comune di Atripalda ed avente sede logistica proprio nel paese della valle del Sabato, in via Ferrovia.
I controlli sono proseguiti per l’intera mattinata e per la prima parte del pomeriggio, terminando con l’inevitabile sanzione amministrativa dell’immediata sospensione dell’attività produttiva, sino a completo ripristino delle condizioni imposte dalla normativa europea e nazionale di settore. Infatti, nel corso dell’ispezione, i militari dell’Arma e gli ispettori dell’Asl hanno dovuto constatare la presenza di numerose carenze strutturali consistenti nella non conformità della pavimentazione e pannellatura dei locali, nella non conformità degli impianti e nella mancanza di spogliatoi e servizi igienici dedicati al personale, nonché in altre carenze igieniche relative agli impianti e alle attrezzature.
Non sono state comunque rilevate mancanze dal punto di vista della qualità degli ingredienti o delle sostanze alimentari destinate al confezionamento dei pasti degli alunni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *