alpadesa
  
Flash news:   Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere “Laganum in Arce” a Manocalzati nel castello di San Barbato Calcio, l’Abellinum vince ancora

Il Città di Atripalda recupera De Turris. Ecco il bollettino medico

Pubblicato in data: 27/10/2011 alle ore:09:12 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

Antonio De TurrisTanti i motivi che tengono alto il morale in riva al Sabato sulla strada che porta al difficile impegno casalingo contro il Montecorvino Rovella Campagna. Il blitz di Faiano ha infuso al Città di Atripalda convinzione nei propri mezzi e consapevolezza di potersela giocare contro chiunque grazie al giusto mix di esperienza e gioventù. E’ proprio quest’ultima a far ben sperare per il prosieguo del torneo ma soprattutto in una prospettiva più ampia che può proiettare verso palcoscenici importanti i talenti sui quali Montanile ha puntato. Non solo Vecchione ma anche i vari D’Acierno, Modesto, Stompanato, Tancredi e Barletta (piacevole scoperta degli ultimi tempi) compongono una parco di ’93-’94 di spessore e che ha dimostrato finora di essere all’altezza della categoria. Ad alimentare il clima di entusiasmo che si respira nell’ambiente atripaldese ci pensa un’infermeria sgombra, finalmente abbandonata dagli infortunati di lungo corso. Ha pienamente recuperato ed è rientrato nel gruppo, infatti, De Turris (foto) che i problemi di natura intestinale hanno
costretto ai box per diverse settimane. Il 22enne centrocampista partenopeo medita il riscatto già dal match contro Tranfa e soci in vista del quale è a completa disposizione dell’allenatore. Escono dall’infermeria ma necessitano di maggiore prudenza i recuperi di Saviano e Vacca. I due lavorano a parte ma non è escluso che possano disputare uno spezzone di gara sabato. Qualche chance in più la nutre Saviano, smanioso di tornare a trascinare i compagni a suon di gol e assist. Non ci sarà, invece, Galliano che dovrà scontare un turno di squalifica. In difesa, accanto a
capitan Tirri ci sarà Stompanato che ha mostrato tutta la sua affidabilità quando è stato chiamato in causa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *