alpadesa
  
sabato 24 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Paolo Iodice è il nuovo capo della Squadra Mobile di Avellino

Pubblicato in data: 3/11/2011 alle ore:12:41 • Categoria: Cronaca

iodice-4Paolo Iodice, 43 anni, napoletano, è il nuovo capo della Squadra Mobile di Avellino. Iodice si è presentato stamane in conferenza stampa con un curriculum di tutto rispetto. “Un ottimo acquisto” lo ha definito il questore Sergio Bracco. Il suo nuovo vice ha infatti contribuito alle indagini che hanno portato allo scioglimento dei comuni di San Gennaro Vesuviano e di San Giuseppe, oltre ovviamente alle attività collegate al contrasto del clan Fabbrocino. Presenti alla conferenza di presentazione anche i vertici della Procura della Repubblica di Avellino, il capo dei pm Angelo Di Popolo e i suoi sostituti. Droga e contrasto alla criminalità organizzata, in particolar modo quelli del Vallo, tra le priorità indicate dal nuovo dirigente. Che eredità una serie di importanti attività investigative, quelle concretizzate dall’ufficio durante la guida di Pasquale Picone, che da ieri si è insediato come Capo di Gabinetto della Questura.

iodice-6iodice-5iodice-2

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *