alpadesa
  
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

Rifiuti, il Tar del Lazio boccia l’emendamento Salvatore. Soddisfatto il presidente della Provincia Sibilia

Pubblicato in data: 6/11/2011 alle ore:12:30 • Categoria: Attualità, Politica

Il Tar del Lazio boccia l’emendamento Salvatore proposto dalla Regione Campania e osteggiato dal Presidente della Provincia di Avellino, senatore Cosimo Sibilia. L’emendamento avrebbe imposto alle Province di Avellino, Benevento e Caserta la modifica dei propri Piani provinciali relativi alla gestione del ciclo dei rifiuti per consentire l’apertura sui propri territori di nuovi siti di discarica a servizio delle aree metropolitane, cioè Napoli e Salerno. Bocciata, quindi, la linea del Governatore della Campania Stefano Caldoro che aveva sostenuto l’emendamento. Sospesa, quindi, dal Tribulale Amministrativo Regionale l’esecutività della delibera della Giunta regionale campana datata agosto 2011. Secondo la Magistratura amministrativa, come si legge dalla nota, la delibera regionale in questione non poteva assumere questa posizione in mancanza dei Piani d’ambito delle Province di Napoli e Salerno dai quali risultasse la impossibilità da parte delle stesse di far fronte alla situazione e di individuare sui propri territori siti di discarica idonei.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Gargani nell’Udc, cambia la geografia in consiglio comunale

All'indomani dell'adesione dell'onorevole Giuseppe Gargani (foto) all'Udc cambia la geografia all'interno del consiglio comunale atripaldese. Cresce l'Unione di Centro che passa Read more

Reddito di cittadinanza, senza sussidio 50 famiglie in città

Reddito di cittadinanza, dopo il taglio netto e il blocco dei fondi deciso dalla giunta regionale di centrodestra, guidata da Read more

Regione, varata la giunta Caldoro. Unico irpino è Giuseppe De Mita vicepresidente

Dopo una lunghissima giornata segnata da forti fibrillazioni, che hanno visto anche lo stop da parte del premier Silvio di Berlusconi porprio Read more

Regione, la composizione della giunta Caldoro si abbatte sulla Provincia

Le difficoltà incontrate dal neogovernatore della Regione Campania, Stefano Caldoro nel comporre l'esecutivo regionale si stanno ripercuotendo sull'Amministrazione provinciale di Avellino Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *