alpadesa
  
domenica 17 gennaio 2021
Flash news:   Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti” La formaggeria riapre a 24 ore dal raid, Luca: “Siamo forti, andiamo avanti come se nulla fosse”

Riqualificazione stadio Partenio: i lupi ospiti dello stadio Valleverde di Atripalda per un anno?

Pubblicato in data: 6/11/2011 alle ore:13:32 • Categoria: Avellino Calcio

stadio valleverdeSi riaccende la discussione sul progetto di riqualificazione dello stadio Lombardi-Partenio ad Avellino.
All’inizio il presidente onorario dell’As Avellino 1912 Walter Taccone aveva immaginato di spostare fuori dalla città capoluogo, in zona Torrette di Mercogliano, la realizzazione di un nuovo stadio che potesse ospitare le gare dei biancoverdi. Uno stadio di proprietà della scoietà sul modello di quello costruito a Torino dalla Juventus. Un’idea che non è piaciuta a tanti.
Da qui oggi l’ipotesi di ristrutturare il Partenio. Un intervento complesso che consentirebbe di rendere la struttura sportiva di contrada Zoccolari alla pari degli impianti europei da poter vivere tutta la settimana con cinema, negozi, palestra, centro benessere, ristoranti e tante altre attività.
Lavori all’impianto sportivo che richiederebbero un bel po’ di tempo, minimo un anno.
E la squadra dei lupi dovrebbe sicuramente emigrare in un altro campo da gioco. I dirigenti biancoverdi non si sono persi d’animo e pronti a portare a termine il progetto, stanno cercando alternative per ammodernare il Partenio. 
Alcuni tecnici, insieme al presidente onorario Walter Taccone, sono stati ad Atripalda per visionare l’impianto cittadino.
Lo stadio Valleverde di Atripalda potrebbe infatti rappresentare l’alternativa giusta e momentanea per la stagione 2012-2013 dei lupi.
Logicamente il campo di Atripalda dovrebbe essere ampliato, con nuovi spalti, strutture leggere da montare e rimovibili. Ci sarebbe inoltre da fare anche il manto erboso di cui la struttura è sprovvista.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *