alpadesa
  
Flash news:   Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano Emergenza Covid, ecco le nuove misure del governo. Palestre e piscine aperte hanno 7 giorni per adeguarsi, strade e piazze chiuse dalle 21 solo se deciso dai sindaci Finisce con la moto contro la parete all’ingresso della galleria del raccordo autostradale: morta 52enne di Avellino Consorzio dei Servizi Sociali A5, dopo l’elezione di Vito Pelosi parla Nancy Palladino: «Non c’era alcun accordo politico tra Pd e Iv, anzi se ci fosse stato io non ne ero a conoscenza» Coronavirus, sono 10.925 i nuovi contagi: mai così tanti dall’inizio della pandemia Coronavirus, il sindaco Spagnuolo tranquillizza i genitori degli alunni della Masi sottoposti a tampone: “i report parziali segnalano una negatività al covid-19”

La Sidigas Atripalda con il cuore nel derby toscano dei lupi

Pubblicato in data: 19/11/2011 alle ore:10:38 • Categoria: Pallavolo, Sport

sidigas atripalda pallavoloBiancoverdi d’irpinia e biancorossi toscani accomunati da un simbolo che esprime forza, carattere, orgoglio, il lupo: per l’anticipo della decima giornata del campionato di serie A2 Sustenium (16.00) si può quasi parlare di un derby. Da giocar bene, oltre che da vincere, sia per la Sidigas (2) relegata da otto sconfitte di fila all’ultimo posto in classifica, che per i padroni di casa della NGM Santacroce sull’Arno (Pi), un roster dalle grandi potenzialità rimaste inespresse fino a questo punto della stagione con 14 punti ed un centroclassifica da cui risalire. La gara sarà trasmessa in diretta sul canale Sport Italia 2 del digitale terrestre. A guidare in panchina Atripalda ci sarà il secondo allenatore Giancarlo Imbimbo. Di comune accordo con la società mister Geppeno Modica resterà in irpinia per seguire da vicino le sorti dei giovani nel campionato di serie D oltre che dell’under 18 di lega. Parallelamente prosegue la ricerca da parte della dirigenza atripaldese di un allenatore a cui affidare la panchina. A Geppino Modica la società rivolge sentiti ringraziamenti per l’infinita disponibilità e l’attaccamento alla causa dimostrato nel prendersi cura in via temporanea del gruppo in questa delicata fase di transizione e trattative. Il settore giovanile è in ottime mani. La società si augura di poter raggiungere al più presto l’accordo con un allenatore che assuma la gestione della rosa fino al termine della stagione: le opzioni saranno vagliate con oculatezza nella prossima settimana per trovare un tecnico motivato, disponibile, preparato e dall’elevato spessore umano, desideroso di lavorare per la salvezza, un obiettivo in cui la società crede ciecamente. L’ex di turno di questa partita sarà Ricardo De Paula, ancora in fase di recupero dopo l’infortunio alla spalla e che tanto bene ha fatto in passato in Toscana. Al gruppo per questa sfida si aggregherà anche il giovane Sabino Rinaldi, classe 1994, prodotto del vivaio. A dirigere l’incontro la federazione ha designato Maurina Sessolo (Tv) e Monica Carrara (Go). La squadra nel corso della rifinitura ha manifestato con orgoglio e convinzione la volontà di sudare la maglia: la parola, come sempre, passa al campo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *