alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano Emergenza Covid, ecco le nuove misure del governo. Palestre e piscine aperte hanno 7 giorni per adeguarsi, strade e piazze chiuse dalle 21 solo se deciso dai sindaci Finisce con la moto contro la parete all’ingresso della galleria del raccordo autostradale: morta 52enne di Avellino Consorzio dei Servizi Sociali A5, dopo l’elezione di Vito Pelosi parla Nancy Palladino: «Non c’era alcun accordo politico tra Pd e Iv, anzi se ci fosse stato io non ne ero a conoscenza» Coronavirus, sono 10.925 i nuovi contagi: mai così tanti dall’inizio della pandemia Coronavirus, il sindaco Spagnuolo tranquillizza i genitori degli alunni della Masi sottoposti a tampone: “i report parziali segnalano una negatività al covid-19” Coronavirus, dipendenti comunali sottoposti a test sierologico: tutti negativi Coronavirus, De Luca riapre asili e nidi in Campania

La Sidigas combatte ma cede a Santa Croce. Settimana decisiva con Bidegain e nuovo coach

Pubblicato in data: 21/11/2011 alle ore:09:58 • Categoria: Pallavolo, Sport

sidigas-pallavolo-atripalda1Nel derby dei lupi, gli irpini giocano di cuore. E se la classifica non vedesse la Sidigas all’ultimo posto dopo la nona sconfitta incassata di fila, quella contro Santa Croce potrebbe dirsi un’occasione sprecata. In campo i biancoverdi mettono più carattere e più errori nei momenti clou. Pronti via e tra siluri al servizio e schiacciate inarrestabili, un Cetrullo formato super annulla agli irpini tre set point (21-24) e regala ai conciari l’1-0 (26-24). Il gruppo atripaldese replica nel secondo set e si lascia andare in ricezione nel terzo. Sotto 2-1 la Sidigas arriva col muso avanti anche nel finale del quarto gioco (22-24) dilapidato con due errori prima di una resa combattuta (28-26). Meriti e demeriti s’intrecciano, la gara segna comunque un importante riscatto dopo Cantù. Tra le note liete il ritorno da titolare di De Paula: in campo per tutta la partita il brasiliano si è rivelato in molti frangenti il vero trascinatore prima di pagare una leggera flessione per il periodo d’inattività; a fine partita non ha accusato dolore ed è la più bella notizia dopo il lungo stop per l’infortunio alla spalla. Bene anche agli altri, D’Avanzo a centro si è confermato leader, Loglisci ha murato a più riprese, Coppola in difesa è in continuo crescendo. Segnali positivi di una squadra a cui manca poco per la svolta definitiva. Bidegain, in arrivo per venerdì, contro Corigliano domenica prossima dovrebbe essere della contesa. I risultati degli altri campi non mutano il fondo della classifica. Contro i calabresi la gara sarà da vincere a tutti i costi per accorciare.

NGM MOBILE SANTA CROCE – SIDIGAS ATRIPALDA 3-1
(26-24, 16-25, 25-15, 28-26)

NGM MOBILE SANTA CROCE: Candellaro 11, Masini, Cetrullo 24, Bertoli, Snippe 14, Parusso 7, Tosi (L), Garnica 4, Hrazdira 17, Paoletti. Non entrati Lizala, Bonami, Baldaccini. All. Cannestracci.

SIDIGAS ATRIPALDA: Bruno, Coppola (L), De Paula 21, Libraro 3, Nemeth 11, D’avanzo 12, Paris, Loglisci 8, Gallotta 9, Scialò. Non entrati, Rinaldi, Cuomo. All. Imbimbo. ARBITRI: Sessolo, Carrara.

NOTE – durata set: 29′, 21′, 23′, 31′; tot: 104′.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *