alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati”

Pallavolo serie D, per Atripalda vittoria in rimonta al tie break

Pubblicato in data: 21/11/2011 alle ore:09:30 • Categoria: Pallavolo, Sport

pallone-pallavoloEsordio con vittoria in casa per la giovanile della Sidigas Atripalda nella seconda giornata del Campionato Regionale di serie D Giovani che vedeva la compagine atripaldese affrontare la “Di Meglio” Salerno, una delle squadre favorite alla vittoria finale del torneo. I ragazzi di mister Geppino Modica hanno un avvio incerto soffrendo più del dovuto e regalando i primi due set alla compagine Salernitana (19-25 e 21-25). A questo punto la reazione, con i giovani della Sidigas che serrano le fila e dimostrano di che pasta sono fatti imponendosi per i successivi tre set con i parziali di 25-19, 25-23 e 15-8. Sfida compromessa e riacciuffata grazie ad una prova di carattere. È indubbio che la battuta d’arresto dei primi due set deve far riflettere l’allenatore sul lavoro da svolgere in settimana per evitare tali vuoti di gioco che, anche in vista della gara di Lega di domenica 27 contro la fortissima Vibo, potrebbero risultare letali. Da sottolineare comunque la prova di orgoglio di tutto il gruppo. In bell’evidenza il libero Lombardi classe 1997.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *