alpadesa
  
sabato 31 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 163 in Irpinia Allarme al Distretto Sanitario di Atripalda: accertata la positività al Covid-19 di alcuni operatori sanitari e non nell’area materno infantile. Al via i tamponi e sanificati gli ambulatori Al via gli interventi di rifacimento del manto stradale di via Serino ad Atripalda. Foto Si appropriò indebitamente dell’auto della sua fidanzata di Atripalda: prosciolto dal processo Coronavirus, nuovo record in Italia: sono 31.084 i nuovi contagi Coronavirus, altri cinque contagi ad Atripalda e 137 nuovi casi in Irpinia Coronavirus, da lunedì in Campania chiudono anche le scuole dell’Infanzia L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro” Minaccia una coppia di vicini a contrada Alvanite: 55enne di Atripalda assolto dal Giudice Ognissanti e Commemorazione dei defunti: misure anti-contagio al Cimitero di Atripalda

23 novembre 1980, 31 anni dopo la tremenda tragedia in Irpinia per non dimenticare

Pubblicato in data: 23/11/2011 alle ore:08:00 • Categoria: Cronaca

terremoto1

Oggi 23 novembre ricorre il 31esimo anniversario del drammatico terremoto che sconvolse l’Irpinia. La forte scossa di sisma colpì anche tutta la Campania centrale e la Basilicata centro-settentrionale. Caratterizzato da una magnitudo del momento sismico di circa 6,9, con epicentro tra i comuni di Teora, Castelnuovo di Conza e Conza della Campania, il terremoto causò circa 280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti. foto-7Ovunque comuli di macerie e paesi distrutti.
Diverse le manifestazioni che si terranno nella giornata per ricordare questo tragico anniversario: mostre fotografie, convegni e deposizioni di fiori sulle lapidi che ricordano i caduti.
E intanto non mancano le polemiche a 31 anni di distanza sui fondi per la ricostruzione, sull’adeguamento sismico di strutture pubbliche e privati e, soprattutto, sul processo di industrializzazione post sisma.
foto-1

foto-16irpinia-terremoto

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *