alpadesa
  
sabato 31 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 163 in Irpinia Allarme al Distretto Sanitario di Atripalda: accertata la positività al Covid-19 di alcuni operatori sanitari e non nell’area materno infantile. Al via i tamponi e sanificati gli ambulatori Al via gli interventi di rifacimento del manto stradale di via Serino ad Atripalda. Foto Si appropriò indebitamente dell’auto della sua fidanzata di Atripalda: prosciolto dal processo Coronavirus, nuovo record in Italia: sono 31.084 i nuovi contagi Coronavirus, altri cinque contagi ad Atripalda e 137 nuovi casi in Irpinia Coronavirus, da lunedì in Campania chiudono anche le scuole dell’Infanzia L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro” Minaccia una coppia di vicini a contrada Alvanite: 55enne di Atripalda assolto dal Giudice Ognissanti e Commemorazione dei defunti: misure anti-contagio al Cimitero di Atripalda

Trova in piazza Umberto portafogli con 750 euro e lo consegna ai Carabinieri

Pubblicato in data: 24/11/2011 alle ore:13:29 • Categoria: Cronaca

portafogli-terraUn gesto non da tutti quello di P.F., classe 1957 di Manocalzati, impiegato comunale, che, nel pomeriggio di ieri intorno alle ore 16.00, ha rinvenuto un portafogli gonfio di ben 750 euro in contanti nella centralissima piazza Umberto I e lo ha consegnato ai Carabinieri della locale Stazione. Insieme ai contanti nel portamonete vi erano anche i documenti d’identità personale e vari effetti personali. Diversamente da come accade nella quasi totalità dei casi, anziché intascarsi il denaro e infilare il portafogli in una cassetta postale, l’uomo s’è subito recato presso la locale Stazione dei Carabinieri, consegnando al maresciallo l’intero portafogli. Di lì a poco, i Carabinieri hanno chiamato il proprietario, un uomo classe 1956 del posto, che con somma meraviglia s’è precipitato al Comando per farsi consegnare quanto aveva smarrito. Complice certo l’aria natalizia che già si respira, ma sicuramente grazie all’impeccabile moralità del dipendente comunale il distratto atripaldese ha potuto riavere il suo portafoglio e tutti i suoi soldi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *