sabato 12 giugno 2021
Flash news:   Blackout in centro ad Atripalda: manca la corrente da un’ora e mezza. Problemi e disagi per famiglie e negozi Trovato l’accordo tra Comune e impresa costruttrice dell’ex Centro Servizi alle Pmi dopo un contenzioso durato oltre 15 anni in attesa della Cassazione Le associazioni della Valle del Sabato scrivono al governatore De Luca: “Basta veleni nell’ambiente” 108402 Scuola Pascoli, cambia il cronoprogramma e slitta di sei mesi la riapertura dell’istituto L’Azienda ospedaliera “Moscati” potenzia il proprio parco mezzi: consegnate stamattina due ambulanze di tipo A Contrasto ai furti: sorpresi con attrezzi da scasso e denunciati dai Carabinieri Open Day con il vaccino Johnson & Johnson dell’Asl Avellino per sabato 12 giugno: dalle 22 di stasera al via le iscrizioni Coronavirus, scendono a 9 gli attuali positivi ad Atripalda Si amplia il sistema di videosorveglianza ad Atripalda con dieci nuove telecamere che saranno installate dal centro alla periferia

Trova in piazza Umberto portafogli con 750 euro e lo consegna ai Carabinieri

Pubblicato in data: 24/11/2011 alle ore:13:29 • Categoria: Cronaca

portafogli-terraUn gesto non da tutti quello di P.F., classe 1957 di Manocalzati, impiegato comunale, che, nel pomeriggio di ieri intorno alle ore 16.00, ha rinvenuto un portafogli gonfio di ben 750 euro in contanti nella centralissima piazza Umberto I e lo ha consegnato ai Carabinieri della locale Stazione. Insieme ai contanti nel portamonete vi erano anche i documenti d’identità personale e vari effetti personali. Diversamente da come accade nella quasi totalità dei casi, anziché intascarsi il denaro e infilare il portafogli in una cassetta postale, l’uomo s’è subito recato presso la locale Stazione dei Carabinieri, consegnando al maresciallo l’intero portafogli. Di lì a poco, i Carabinieri hanno chiamato il proprietario, un uomo classe 1956 del posto, che con somma meraviglia s’è precipitato al Comando per farsi consegnare quanto aveva smarrito. Complice certo l’aria natalizia che già si respira, ma sicuramente grazie all’impeccabile moralità del dipendente comunale il distratto atripaldese ha potuto riavere il suo portafoglio e tutti i suoi soldi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *