alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Crisi Comune, Prezioso (Fli) denuncia: “Puc, Alvanite e Giullarte utilizzati dal centrosinistra solo per spartizione di incarichi. Via la vecchia classe dirigente”

Pubblicato in data: 25/11/2011 alle ore:19:00 • Categoria: Futuro e Libertà per l'Italia, Politica

antonio-preziosoOrmai non ci sono più aggettivi per definire lo spettacolo che sta offrendo la maggioranza. Da un anno in forma acuta, ma in maniera strisciante fin dall’inizio della consiliatura, la loro crisi tiene in scacco una città intera. Domani saremo costretti ad assistere all’ennesima farsa: spiegare a 4 o 5 mesi dalla fine della consiliatura che le linee programmatiche non potranno mai realizzarsi. Credono che gli atripaldesi abbiano l’anello al naso, che non comprendano che tutte queste pantomime siano finalizzate a coprire la spartizione di incarichi che stanno facendo da tempo. Il PUC, il progetto di riqualificazione di Alvanite ed in precedenza l’organizzazione di Giullarte, sono un piatto molto ghiotto. Basta scorrere le determine degli uffici o le delibere di giunta per vedere quanti incarichi legali e tecnici stiano distribuendo a piene mani. Tra questi è facile scorgere nomi di persone organiche al PD o al centrosinistra in generale, vecchi netodi per farsi la campagna elettorale a spese dei contribuenti. Spero che in futuro gli atripaldesi non siano più costretti ad assistere a spettacoli del genere e che tutto ciò serva a chiarire una cosa che io e il mio partito sosteniamo da 4 anni e che ora sembra essere forito sulla bocca di tutti: via la vecchia classe politica atripaldese che è colpevole del degrado politico e morale della nostra città e largo ai giovani armati però di tanto buona volontà e non dalla voglia di sostituire i vecchi applicando gli stessi metodi di gestione utilitaristica.

Antonio Prezioso
Futuro e Libertà per l’Italia

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Gazebo Pd in piazza sul Puc, piovono critiche dalle opposizioni. Del Mauro (Fi): «non ho visto un’anima, partito diviso» e Pacia (Psi): «strumento mirato per una nuova cementificazione»

Il gazebo del Pd in piazza Umberto riaccende i riflettori e le polemiche sul Piano urbanistico comunale. Sull'iniziativa promossa dalla Read more

Gazebo in piazza sul Puc, soddisfatto il circolo cittadino del Pd. FOTO

"Il PD si ritiene soddisfatto per la partecipazione ed il generoso contributo offerto questa mattina dai cittadini atripaldesi". E' soddisfatto il circolo cittadino dei Read more

Puc Atripalda, il Pd domenica in piazza con un gazebo per ascoltare i cittadini

Il Partito Democratico di Atripalda comunica che DOMENICA 14 DICEMBRE 2014 - dalle ore 9,00 alle ore 13.30 - in Read more

Giovedì assemblea pubblica sul Puc a Palazzo di Città

Si terrà giovedì 20 novembre alle ore 18 presso l'aula consiliare del comune di Atripalda, l'assemblea pubblica, nella quale saranno Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *