alpadesa
  
domenica 25 agosto 2019
Flash news:   Oggi inaugura il “Pettirosso”, primo Parco Avventura della cittadina del Sabato Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Campagna Abbonamenti 2018/19: Uniti Si Vince Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti

Crisi, il Pd provinciale sabato pomeriggio ad Atripalda. Il capogruppo Tomasetti: «Le dimissioni di Laurenzano segno di correttezza nei confronti delle istituzioni e delle regole democratiche. Se non si dimette, si assume le conseguenze di una situazione grave»

Pubblicato in data: 1/12/2011 alle ore:23:04 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

consiglio-26-novembre-laurenzano-tomasettiIl Partito Democratico di Atripalda chiede al sindaco Laurenzano di rassegnare le dimissioni mentre i vertici provinciali del partito sabato pomeriggio sono attesi in cittài nella sede di piazza Garibaldi con il senatore De Luca, il segretario provinciale Caterina Lengua e l’ex onorevole Alberta De Simone. «Le dimissioni di Laurenzano rappresentano un segno di correttezza nei confronti delle istituzioni e delle regole democratiche – commenta il capogruppo consiliare del Pd Antonio Tomasetti -. Noi pensiamo che si debba fare questo. Certo che se non si dimette, Laurenzano si assume le conseguenze di una situazione grave». Quali conseguenze? Oltre non si spinge Tomasetti ma è facile intuire che se Laurenzano non rassegnerà a breve le dimissioni, le potrebbero dare tutti i consiglieri e assessori del Pd. Nel comunicato il Pd fa riferimento all’altro gruppo dell’ex maggioranza, il «Centrosinistra per Atripalda» che «ha votato insieme ai consiglieri dell’opposizione, finalmente unita, determinando, di fatto, il probabile commissariamento dell’Ente. Il Pd pur comprendendo l’amarezza del Sindaco Laurenzano, tradito da persone finora ritenute amiche, lo invita a trarne le dovute conseguenze e a rassegnare le dimissioni dalla carica in coerenza ai principi di rispetto delle istituzioni e delle regole democratiche che ispirano la politica e i comportamenti dei democratici atripaldesi, certi che la coerenza, la lealtà e la trasparenza che sostengono il progetto per la città, bocciato in Consiglio Comunale, saranno premiate dall’elettorato».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *