alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi

Ciclismo, l’A.S.Civitas-Progress saluta la stagione 2011 con la tradizionale festa sociale

Pubblicato in data: 4/12/2011 alle ore:09:00 • Categoria: Ciclismo, Sport

ciclismo_festa_sociale_-2011Serata di festa, venerdì 3 dicembre al ristorante la ‘La Taverna degli Artisti‘ a Manocalzati, dove la compagine ciclistica atripaldese A.S.Civitas-Progress ha chiuso tra degustazione culinarie e allegria la stagione agonistica 2011. E’ stata la nona festa consecutiva della società atripaldese dimostrando la propria continuità nel ciclismo amatoriale, non solo locale, ma anche in altre regioni del centro sud dell’Italia. Anche sé non è stata una stagione esaltane dal punto di vista dei risultati, motivi per festeggiare ce ne sono per i portacolori biancoverdi, infatti, la stagione da poco conclusa è stata contrassegnata da due affermazioni regionali con l’inossidabile atleta Mario Vernacchio nella categoria Supergentlman aggiudicandosi la maglia di miglior scalatore Campano Udace 2011 e maglia di campione campano su strada Udace 2011. Alla presenza di numerosi ospiti, atleti, genitori, soci e amici, il presidente Vernacchio ha dato il benvenuto ai commensali e ha tracciato una breve relazione di quanto si è fatto durante la stagione agonistica 2011: innanzitutto, voglio ringraziare tutti gli atleti, lo staff, le famiglie che ci hanno accompagnato e sopportato in questa stagione perché grazie all’unione e allo spirito di questo gruppo che siamo riusciti per la nona stagione consecutiva a portare i colori bianco-verde in giro per le regioni centro Italia e, un grazie doveroso, ovviamente va allo sponsor della società la ‘Progress’ di Atripalda che da otto anni ha permesso di portare avanti il progetto ciclismo dell’A.S.Civitas. Subito dopo, tutti a gambe sotto i tavoli per gustare le proposte culinarie dello chef ‘ donna Rosa’ e il tutto rigorosamente innaffiato dal vino ‘Vernio’ offerto dal presidente Vernacchio. Nell’intermezzo della cena, hanno calcato la scena e sono stati premiati, indistintamente, tutti gli atleti che nel corso della stagione 2011 hanno indossato la casacca del sodalizio atripaldese che sono: Giuseppe Acone, Matteo Monetta, Luca Spiniello, Marco Aquino, Francesco Ricci, Michele Venezia, Giuseppe Albanese, Ciro Aquino e Mario Vernacchio inossidabile porta colori del team biancoverde. Premiati anche alcune personalità del comitato Udace (unione degli amatori ciclismo europeo): Oscar Maiello (fotofinish), Antonella e Francesca Vernacchio (giudice Udace), mentre, ad anticipare il brindisi collettivo non poteva mancare la torta offerta dalla cuoca della squadra, signora Italia. La festa non poteva che terminare con la tradizionale lotteria con premi a cura del baby Simone Maiello, mascotte della società e tutti con i calici in alto per esultare con allegria e inserire negli annali del ciclismo dell’A.S.Civitas-Progress come un’altra pagina più felice del 2011, perché, quando si corre in bicicletta per gioco e con il sorriso si vince in partenza, sempre!.

(Gius.Alba.)

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *